Innovazione

Le app spione (forse) hanno i giorni contati

Sei big della telefonia si alleano contro le app spione.

Sono decenni che sentiamo parlare di violazione della privacy. Prima virus e malware, poi il web, e adesso le applicazioni per smartphone. È una situazione insostenibile, oltre che stressante. Oggi arriva una buona notizia: il procuratore generale della California ha raggiunto un accordo con sei big della telefonia, tra cui Google ed Apple, per contrastare lo spionaggio in versione mobile.

“Ventidue delle trenta app più scaricate violano la tua privacy”

Basta! - È vero che le nostre informazioni fanno gola a tutti perché sapere chi siamo, cosa facciano, dove andiamo e dove siamo permette alle aziende di stilare un profilo “consumatore” sempre più preciso in grado di propinarci pubblicità cucita su misura per noi. Non so voi ma la sottoscritta, pur capendo le esigenze delle aziende che vivono di banner, è anche un po’ stanca di doversi sempre guardare le spalle quando usa computer, cellulare e tablet. Vorrei poter sapere e soprattutto decidere a chi far conoscere i fatti miei.

Sei BIG - La buona notizia di oggi, dopo mesi di aggressioni da parte delle applicazioni per cellulare e dei siti Internet spara cookie, è che il procuratore generale della California - Kamala D. Harris - sembra aver raggiunto un accordo con sei colossi della telefonia mobile - Apple, Google, Amazon, Microsoft, HP e RIM - per rivedere finalmente le norme che regolano le modalità con cui i produttori di applicazioni gestiscono i dati personali.

Breaking the wall! - La notizia arriva dal Wall Street Journal che da tempo è in prima linea nella lotta contro le applicazioni spione denunciandole - con tanto di nomi, cognomi e malefatte - sul suo sito Internet. Una questione che sembra aver preso a cuore anche Kamala D. Harris che riferisce come 22 delle 30 applicazioni più scaricate non hanno alcuna regola per la gestione della privacy dei propri utenti.

Silvia Ponzio

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

Trucchi - Truffe e spam sul cellulare: difenditi così

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

23 febbraio 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us