Innovazione

La vecchiaia rende più “verdi”

Emissioni di CO2 ridotte dopo i 65 anni.

L’età porta consiglio e abbatte i consumi energetici. Uno studio americano rivela che superati i 65 anni d'età si diventa più "verdi" che mai. Insomma, l’arrivo della pensione avvicina l'uomo alla Natura e aiuta a ridurre l’impatto ambientale (anche per motivi economici).

Ogni nostro gesto quotidiano contribuisce in qualche maniera ad affliggere il nostro Pianeta: il consumo di benzina ed energia elettrica, viaggi aerei o sperperi di gas per riscaldare eccessivamente casa. Si tratta ovviamente solo alcuni esempi. Secondi i dati raccolti dalla rivista Demographics, gli americani man mano che si avvicinano all’agognata pensione, producono il maggior numero di emissioni di anidride carbonica della loro intera vita - 14,9 tonnellate pro capite all’anno - che però scendono gradualmente dopo i sessantacinque anni di età per arrivare a circa 13 tonnellate a 80 anni.

Il motivo della drastica riduzione dipende da uno stile di vita più sedentario - quindi un minore consumo di carburante - ma che parallelamente aumenta l’uso di gas ed elettricità. Molti, però, sembrano impegnarsi a ridurre anche i consumi energetici domestici sia per l’ambiente sia (soprattutto) per una questione economica. Risparmi che, a livello generale, non influenzerebbero in maniera sostanziale il cambiamento climatico globale o l'effetto serra, ma sarebbe già un buon passo in avanti. (sp)

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

Le meraviglie della Terra

15 novembre 2011 Stefano Caneva
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita, privata e politica, di Winston Churchill, il grande statista inglese che ha salvato il mondo dalla follia di Hitler. Il segreto della sua forza, le – non poche – debolezze, l'infanzia e i talenti dell'inquilino più famoso di Downing Street. E ancora: come nel 1021 il vichingo Leif Eriksson “scoprì” l'America; nella Vienna di Klimt; tutti gli inquilini del Quirinale; Tangentopoli e la fine della Prima Repubblica.

ABBONATI A 29,90€

Il lockdown e la rivoluzione digitale stanno cambiando il nostro modo di curarci. Ecco come gestire al meglio televisite e bit-terapie. Inoltre, gli impianti nucleari di nuova generazione; la prima missione del programma Artemis che ci riporterà sulla Luna; i vaccini e le infinite varianti del Coronavirus

ABBONATI A 29,90€
Follow us