Focus

La storica insegna di Hollywood è salva grazie a PlayBoy

La storica insegna è salva!

hollywood_insegna_165498
|

La scritta Hollywood che domina il Cahuenga Peak è salva. La campagna di raccolta fondi, organizzata dall’associazione Trust for Public Land per proteggere i 138 ettari di terreno dietro la famosa scritta e simbolo di Hollywood nota in tutto il Mondo, ha raggiunto il suo obiettivo: raccogliere 12,5 milioni di dollari per acquistarne il suolo.

 

Di grande rilievo la donazione di 900 mila dollari da parte di Hugh Hefner, creatore dell’impero di Playboy, che già nel 1978 aveva partecipato a una raccolta fondi per salvare la scritta. «L’insegna è la Torre Eiffel di Hollywood e mi fa piacere aiutare a preservare una pietra miliare così importante», ha detto Hefner.

 

La scritta campeggia sul colle dal lontano 1923 ed è sopravvissuta grazie alle donazioni di molti benefattori, alla Camera di Commercio di Hollywood e al sistema di sicurezza installato dalla Panasonic nel 1999. Il terreno adiacente all’insegna, acquistato nel 1940 dall’industriale Howard Hughes per costruire una casa per l’attrice Ginger Roger e acquistato nel 2002 da un gruppo di investitori di Chicago per costruirvi case di lusso, fa ora parte del Griffith Park.

 

Ma Hefner non è stato l’unico benefattore; sono arrivate donazioni da Tiffany & Co., Lucasfilm Foundation, NBC, Sony Pictures Entertainment, Steven Spielberg, 20th Century Fox, Warner Bros e Walt Disney Company, solo per citarne qualcuno. Inoltre i fan hanno organizzato raduni, vendite di torte, concerti per raccogliere denaro e cori di protesta e supporto.

 

Grazie agli instancabili e generosi sforzi di grandi e piccoli benefattori, dopo quasi un anno di trattative, la scritta è di nuovo al sicuro. Per quanto?

 

27 aprile 2010 | Michela Santagostino