Innovazione

La Sony fa il punto sulla situazione

Conferenza Sony sul PSN

Finalmente dopo tanta attesa è stata la Sony a parlare e nel particolare ad esporsi è stato Kazuo Hirai, Executive Deputy President della casa nipponica al centro della bufera.

Il PSN sarà riavviato nei prossimi giorni e le funzionalità saranno gradualmente ripristinate. Dai trofei agli acquisti tutto sarà nuovamente reperibile anche se inizialmente vi sarà una maggiore lentezza nelle operazioni a causa del graduale processo di normalizzazione del sistema.

Punto fondamentale della conferenza naturalmente la sicurezza ed è stato garantito che nuovi sistemi di protezione sono e saranno implementati sia a livello hardware quanto software.

Il primo grande cambiamento che verrà messo in atto al ripristino del sistema sarà l’obbligo per tutti e settantasette milioni di utenti a cambiare la loro password in modo da ridurre leggermente il rischio di frodi, almeno per quanto concerne il PSN.

Naturalmente al fine placare i tumulti dell’utenza pronta oramai con le class action che stanno nascendo in pratica in ogni nazione la Sony ha presentato il programma “Welcome back” il quale garantirà a tutti un mese gratis di PlayStation Plus ed il prolungamento dello stesso per ulteriori trenta giorni in caso di attuale sottoscrizione. Saranno inoltre presenti alcuni download gratuiti ed un mese di partecipazione a Qruicity.

Staremo comunque a vedere come reagirà l’utenza considerando inoltre che tutti i contenuti del Plus non potranno più essere utilizzati una volta concluso il mese omaggio a causa della natura stessa del servizio.

Sarà riuscita in questo modo la casa nipponica a chiudere definitivamente la questione o il palliativo lascerà il tempo che trova dinanzi alle numerose cause in partenza?

Come detto altre volte siamo sicuri che la questione sia ancora ben lunga dall’essere conclusa.

Vi terremo naturalmente aggiornati.

Mario De Rosa

1 maggio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us