Innovazione

La sdraio dotata di pannelli solari e porte USB

Avrà pannelli solari per raccogliere energia.

L'idea tipica che abbiamo di sdraio ci rimanda mentalmente a rilassanti pomeriggi passati ad abbrustolirsi sotto il Sole cocente, ascoltando musica o leggendo libri. Bé, se la tintarella è lo scopo principale per cui utilizzate una sdraio, questo nuovo modello tecnologico non fa per voi. La SOFT Rockers, infatti, è dotata di un "tetto" che permette a chi la utilizza di rimanere al fresco: ma non solo, ha tante altre soluzioni interessanti e all'ultima moda.

La copertura sdraio è dotata di pannelli solari da 35 watt in grado di caricare una batteria incorporata nella struttura: in questo modo avrete una buona riserva di corrente elettrica da utilizzare come più volete. Questa tecno-sdraio è, infatti, dotata di prese USB a cui collegare, ad esempio, il vostro lettore MP3, per una leggera pennichella post-pranzo, o il vostro notebook, per lavorare o navigare all'aria aperta. Non sol: potrete utilizzare l'energia solare per illuminare la SOFT Rockers e avere luce sufficiente per leggere quando il Sole inizia a calare. La creazione di questo rivoluzionario oggetto si deve al professore di architettura Sheila Kennedy e ad un gruppo di studenti del MIT (Massachusetts Institute of Technology). Se l'energia catturata dai pannelli solari non fosse sufficiente, è possibile caricare la batteria anche tramite l'energia cinetica scaturita dall'oscillazione della sdraio, a mo' di dondolo.

Secondo me potrebbe avere successo una sua diffusione di massa: chi non ama il caldo, ma non vuole rinunciare a stare all'aria aperta e adora la tecnologia ne andrebbe pazzo.

6 maggio 2011 Stefano Caneva
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us