Innovazione

La ricetta per la startup perfetta secondo Giallo Zafferano

Tra gli ingredienti più importanti: c'è l'idea, poi vengono il coraggio e il gruppo di lavoro con cui la startup parte.

In occasione di StartupItalia! Open Summit 2018, il team di Giallo Zafferano, il sito di cucina più apprezzato dagli italiani (e che fa parte del nostro stesso gruppo, perciò li consideriamo nostri cugini), ha realizzato qualcosa di davvero interessante. Ha chiesto a fondatori di startup, sviluppatori, imprenditori e semplici curiosi di rivelare su dei post-it gli ingredienti di successo e di insuccesso per una giovane realtà imprenditoriale. Ha cosi raccolto 1.100 giudizi, non pochi a dire il vero. E questi sono i risultati dell'analisi di tutti questi dati.

Quasi un terzo delle persone coinvolte (il 30%) ha indicato l'idea come l’ingrediente che non può mancare. Un mix di creatività, curiosità, innovazione e – perché no – pazzia cui vanno aggiunti altri valori fondamentali come Coraggio, ambizione, intraprendenza e il ruolo di collaboratori e partner nel team (entrambi al 22%), ma anche feedback (18%), perseveranza, ascolto e pazienza, e tecnica (8%).

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Se da un lato è emersa l’importanza del gioco di squadra, dall’altro è l'egosimo a rappresentare l’ingrediente di maggior insuccesso per una startup (al 46%). Individualismo, arroganza e competizione, ma anche i concetti negativi legati alla paura e alla chiusura mentale – indicati dal 21% degli intervenuti – quelli associati alla fretta e alla disorganizzazione (al 16%), alla disinformazione (11%) e alla burocrazia (6%).

20 dicembre 2018
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us