Innovazione

La realtà aumentata spaventa McDonald’s

Parigi: occhiali Google rischio per la privacy.

di
Un ingegnere si è visto rovinare i suoi occhiali per la realtà aumentata dagli inservienti di un McDonald’s in cui si era fermato con la famiglia. La causa del gesto sarebbe la tutela della privacy degli altri clienti.

"Mann spera che gli occhiali possano aiutare chi ha problemi di vista"

Pericoli insospettabili

Versioni discordanti - McDonald’s Francia spiega la situazione come un comportamento preventivo che è stato poi approfondito con Mann dai suoi dirigenti. L’ingegnere afferma di aver anche provato a mostrare dei documenti per spiegare il funzionamento del dispositivo. Già che c’era, aveva anche scattato qualche foto dell’avvenuto con gli occhiali stessi, peccato che le lenti siano state danneggiate dagli inservienti. A sentire loro invece i fatti si sono svolti in toni pacati e con modi educati. Tu a chi credi? L’invito della multinazionale è di aspettare e far luce sulla situazione prima di giudicare.

Un effettivo problema - Ad ogni modo la vera domanda è: chi ha ragione? Gli occhiali per la realtà aumentata, quelli di Mann quanto quelli di Google, permettono effettivamente di riprendere e di registrare senza che nessuno se ne accorga (oltre ad avere tantissime altre funzioni). Quindi come fare per rispettare la privacy di tutti? Forse per avere una soluzione bisognerà aspettare che questi dispositivi si diffondano di più.(pc)

GUARDA IL VIDEO DI PRESENTAZIONE DEI GOOGLE PROJECT GLASS

20 luglio 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us