Tecnologia

​La prima autostrada per le bici

Nasce in Germania, si estenderà per cento chilometri e collegherà dieci città dell'ovest del paese: è la nuova nuova Autobahn a pedali. 

Per ora è solo un tratto di cinque chilometri, ma nei prossimi anni ne verranno aggiunti altri 95. Si tratta della prima autostrada della Germania destinata ai ciclisti, che collegherà dieci città nel distretto della Ruhr, tra cui Duisburg, Bochum e Hamm. Il percorso, largo quattro metri, disporrà di corsie di sorpasso, sottopassi e cavalcavia e ha l'obiettivo di servire circa due milioni di pendolari.

Niente traffico, semafori o smog. In Germania la necessità di nuove infrastrutture dedicate ai ciclisti si fa sentire: da anni il mercato delle bici, soprattutto elettriche, è in crescita costante. L'Autobahn a pedali arriva dunque al momento giusto: sarà percorsa esclusivamente da utenti in bicicletta, contribuendo – secondo le previsioni del Regional Development Group (RVR) - a far diminuire quotidianamente di 50mila unità le auto che percorrono le strade tedesche.

Finanziamenti difficoltosi. Per completare i lavori dell'autostrada serviranno circa 180 milioni di euro, una cifra impossibile da raggiungere dalle singole municipalità senza aiuti esterni. Mentre i Verdi e il Partito Socialdemocratico sperano nel contributo statale, i conservatori del CDU hanno proposto di cercare investitori privati. Al momento la caccia ai finanziamenti rimane aperta.

31 dicembre 2015 Silvia Malnati
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

In viaggio con Dante Alighieri: per scoprire il “suo” Medioevo, seguirlo sulla via dell'esilio e capire i motivi che lo spinsero a scrivere la Divina Commedia, pietra miliare della lingua e della letteratura italiana. E ancora: i segreti di Madame Claude, la maitresse più famosa di Parigi che “inventò” le ragazze squillo; nella Napoli di Gioacchino Murat, il cognato coraggioso e spavaldo di Napoleone.

ABBONATI A 29,90€

Le nostre attività lasciano un’impronta sull’ambiente, ma dobbiamo vivere in un mondo più sostenibile. Come fare? Inoltre: Voyager 2, la navicella più longeva nella storia delle missioni spaziali; come funzionano i reparti di terapia intensiva dove si curano i malati della CoViD-19; cos'è davvero il letargo per gli animali.

ABBONATI A 29,90€

Sul nuovo numero di Focus Domande&Risposte tantissime domande e risposte curiose e inaspettate nel nome della scienza. Per esempio: è vero che la musica fa cambiare sapore al formaggio? E che mariti e mogli con il tempo si assomigliano? E che la solitudine cambia il nostro cervello?

ABBONATI A 29,90€
Follow us