Innovazione

La nano carta che si stampa con la luce

Un nanomateriale riciclabile di nuova generazione permette di stampare utilizzando raggi UV al posto dell'inchiostro. E l'ambiente ringrazia.

Un team internazionale di ricercatori ha messo punto un nanomateriale da stendere sopra la carta sul quale è possibile stampare e cancellare senza utilizzare inchiostri o solventi chimici ma soltanto luce e calore. A tutto vantaggio dell’ambiente.


Secondo le stime infatti la carta costituisce circa il 40% del materiale depositato in discarica e anche il suo riciclo ha un’impronta non trascurabile poichè richiede grandi quantità di energia e sostanze dannose.


Nanocarta. Wenshou Wang della Shandong University (Cina) insieme ai colleghi di Berkley e della University of California hanno realizzato una carta ad alta tecnologia sulla quale è possibile stampare utilizzando solo raggi UV: il materiale cambia cioè colore quando viene esposto a sorgenti luminose che rispondono a specifiche caratteristiche.


Il foglio di Wang è costituito da uno strato di carta rivestito con una pellicola formata da due nanoparticelle: il blu di Prussia, un inchiostro piuttosto comune, non tossico e a basso costo e il biossido di titanio (TiO2). Il primo ha la caratteristica di diventare trasparente se guadagna elettroni, il secondo è un materiale fotocatalitico che accelera le reazioni chimiche in presenza di raggi UV.


Prima di essere utilizzato il foglio appare completamente blu. Per stamparlo è sufficiente esporlo ai raggi UV: il biossido di titanio, eccitato dalla luce, emetterà elettroni che, una volta catturati dall’inchiostro, ne causeranno la depigmentazione.


Il risultato è che il foglio diventerà completamente bianco ad eccezione delle zone non toccate dalla luce, dove rimarrà ben visibile il testo scritto in blu.

Come l'inchiostro simpatico. Una volta “stampato” il foglio rimane ben leggibile per almeno 5 giorni, prima di scurire progressivamente e tornare ad essere completamente blu.

Il processo di cancellazione può però essere accelerato riscaldando il materiale a 120° per una decina di minuti.

Colori diversi dal blu possono essere facilmente ottenuti lavorando con pigmenti chimicamente simili al blu di Prussia.


Secondo Wung e colleghi questo rivoluzionario procedimento di stampa senza inchiostro è l’ideale per tutto il mondo dei media, dei quotidiani, dei volantini e, in generale, delle informazioni scritte che hanno una vita utile di pochi giorni, per esempio gli imballaggi dei cibi freschi.


Il prossimo passo dei ricercatori sarà quello di realizzare una stampante laser in grado di lavorare con questa carta speciale per produrre una vera stampa a colori.

7 febbraio 2017 Rebecca Mantovani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us