Innovazione

La geoingegneria salverà o distruggerà la Terra?

Il mondo si chiede se salverà o distruggerà la Terra?

La Conferenza mondiale sul Clima - che si conclude oggi a Durban in Sudafrica - affronta lo spinoso argomento della geoingegneria e dei suoi effetti sui cambiamenti climatici e sul surriscaldamento globale. Sarà un bene o un male per il nostro pianeta?

La geoingegneria è una disciplina che ingloba tutte quelle tecniche di intervento a opera dell’uomo in grado di modificare le situazioni ambientali. Si tratta, in pratica, della facoltà dell'uomo di prendere il controllo sulla Natura. Sono anni che si studiano soluzioni per sfruttare questa branca dell'ingegneria per risolvere, o quanto meno tamponare, la drammatica situazione climatica del nostro pianeta. Qualche esempio? Rendere le nuvole più riflettenti grazie all'acqua del mare, posizionare enormi ombrelloni di protezione su alcune aree della terra oppure verniciare di bianco i tetti delle case per contrastare i raggi del sole.

E se la geoingegneria invece di salvare la Terra, la distruggesse? Gli effetti di queste nuove tecnologie non sono né chiari, né prevedibili. Se peggiorassero la situazione climatica innescando precipitazioni a singhiozzo o acquazzoni, oppure quella politica… chi dovrebbe decidere la temperatura globale "giusta"?

L'ambientalista Silvia Ribeiro, che definisce la geoingegneria fuorilegge, ritiene che le "tecnologie di gestione della radiazione solare sono ad alto rischio ed estremamente pericolose e devono essere trattate secondo il diritto internazionale come le armi nucleari". Questi interventi, in effetti, potrebbero produrre effetti devastanti, soprattutto perché intervengono a livello globale. Pensiamo, per esempio, all'agricoltura, che si basa unicamente sul clima.

Forse cercare di cambiare il mondo, piuttosto che l'umanità e il suo modo di pensare, non è la soluzione ideale al surriscaldamento globale. (sp)

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

Le meraviglie della Terra

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

9 dicembre 2011 Stefano Caneva
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Napoleone tenne in scacco tutte le monarchie d'Europa. Poi, a Waterloo, la resa dei conti. Chi erano i nemici dell'imperatore dei francesi? Come formarono le alleanze e le coalizioni per arginarlo? E perché tutti temevano la Grande Armée? Su questo numero, la caduta di Napoleone raccontata attraverso i protagonisti che l'hanno orchestrata.

ABBONATI A 29,90€

Miliardi di microrganismi che popolano il nostro corpo influenzano la nostra salute. Ecco perché ci conviene trattarli bene. E ancora: come la scienza affronta la minaccia delle varianti di CoVID-19, e perché, da sempre, l'uomo punta al potere. Inoltre, in occasione del 20° anniversario della sua seconda missione in orbita, l’astronauta italiano Umberto Guidoni racconta la sua meravigliosa odissea nello spazio.

ABBONATI A 29,90€

Vi siete mai chiesti quante persone stanno facendo l'amore in questo momento nel mondo? O quante tradiscono? E ancora: Esistono giraffe nane? Cosa sono davvero le "scie chimiche" degli aerei? E quanto ci mette il cibo ad attraversare il nostro copo? Queste e tante altre domande & risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, in edicola tutti i mesi. 

ABBONATI A 29,90€
Follow us