Innovazione

La fotocamera diventa Wi-Fi e si collega a tutto

Grazie alle schede Eye-Fi.

Tutto si sta evolvendo rapidissimamente: perfino il frigorifero e la lavatrice accedono ad Internet, mentre i telefonini si fanno sempre più "smart" e le TV assomigliano a veri e propri computer. Uno dei traguardi comuni per tutti questi progressi è la convergenza tecnologica, cioè ogni dispositivo deve essere collegato agli altri e comunicare stabilmente con essi, con lo scopo di semplificarci notevolmente la vita. A questo punto, diventa facile capire perché tutti si stiano affannando tanto nello sviluppo di connessioni wireless di ogni tipo, visto che l'eliminazione dei cavi rende l'integrazione ancor più semplice ed efficiente.Suscita grande interesse, quindi, la nascita delle schede di memoria Eye-Fi, le prime in grado di comunicare senza fili con i dispositivi presenti nelle vicinanze. Apparentemente, sembrano comunissime SDHC ed infatti sono compatibili con tutte le fotocamere digitali attualmente in commercio; ma al loro interno, oltre alla memoria, celano una micro-scheda di rete che può sia agganciarsi a qualsiasi rete wireless, che creare un connessione ad hoc con PC, smartphone ed altri device, purché dotati di antenna Wi-Fi. In più, possono immagazzinare fino a 32 configurazioni differenti, in modo tale da scegliere automaticamente la più adatta in ogni luogo e momento. Ciliegina sulla torta, hanno la capacità di sincronizzare le immagini al loro interno direttamente con 25 tra i più diffusi portali di social imaging, compresi Facebook, Flickr e Picasa, e verrà realizzato anche un modello top di gamma con GPS integrato, per il cosiddetto geotagging delle foto.Se tutto questo non vi sembra una notevole semplificazione, allora siete davvero incontentabili! Anzi, un ulteriore balzo in avanti si farà tra alcuni mesi, quando verranno presentate le prime fotocamere digitali con interfaccia basata sull'ormai onnipresente Android: da quel momento in poi non avrete più nessuna giustificazione, perché fotografare e rivedere i propri scatti non sarà mai stato così semplice.

5 gennaio 2011 Luca Busani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us