Innovazione

La crisi raggiunge il Canada: RIM perde 2000 posti

Riduce 2000 posti di lavoro

Il successo Apple e Android è seguito da inevitabili crolli di mercato per i loro concorrenti e dopo il sorpasso di Apple nei confronti di Nokia sul mercato europeo, ora la crisi tocca Research In Motion, il famoso produttore dei BlackBerry!

La notizia arrivata quest’oggi riporta un taglio al personale di 2000 risorse, circa l’11% della forza lavoro e dopo quest’operazione il colosso canadese potrà contare solamente su 17000 dipendenti sparsi nel mondo. La scelta e la comunicazione ai dipendenti avverrà durante questa settimana. La decisione sembra dovuta, almeno secondo il comunicato trasmesso, all’intenzione di creare una migliore organizzazione per posizionare l’azienda nel migliore dei modi per un ritorno al successo.

Anche se i maggiori analisti hanno consigliato di dividere l’azienda in due business, telefoni e network operations, RIM sembra invece preferire un’altra strategia: consolidare i diversi dipartimenti.

Il periodo di “transizione” sembra non piacere agli investitori che hanno dato 6 mesi al colosso per riuscire a rialzarsi e risollevare le azioni che hanno registrato un calo del 60%.

Un gruppo di azionisti, vista la crisi, ha proposto durante i primi giorni di Luglio la sostituzione dei due CEO Mike Lazaridis e Jim Balsillie ma fin’ora sembra non aver ottenere successo.

Tornando alla precaria situazione di RIM, sembra che il colosso veda un lume di speranza nei mercati asiatici;non rimane che attendere e scoprire l’evolversi della situazione!

26 luglio 2011 Daniele Perotti
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us