Innovazione

La connessione più veloce di sempre

Una connessione così veloce da permettere di scaricare tutto Netflix in 60 secondi: un esperimento inglese potrebbe rivoluzionare l'accesso alla Rete.

Lockdown, smart working, didattica a distanza e lunghe giornate passate tra le mura di casa, hanno reso indispensabile anche ai meno tecnologici una connessione a Internet veloce e affidabile. 

 

Alla velocità della luce (o quasi). Ma quella recentemente sperimentata allo University College di Londra supera le aspettative anche dei più esigenti: nei test i ricercatori britannici hanno infatti raggiunto la velocità di 178 terabits, sufficiente per scaricare l'intero catalogo di Netflix in un solo secondo. Il sistema utilizza un'evoluzione della fibra ottica che trasmette i dati utilizzando una fetta dello spettro luminoso più ampia rispetto a quella comunemente impiegata.

Insuperabile. Il risultato è stato ottenuto utilizzando un mix di tecnologie di amplificazione del segnale luminoso che ne hanno ottimizzato la frequenza, la luminosità e la polarizzazione, manipolando ogni singola frequenza di trasmissione.

 

Lo studio è stato guidato da Lidia Galdino in collaborazione con tecnici di due aziende del settore, Xtera e KDDI Research. La velocità raggiunta dal team britannico è del 20% più alta rispetto al precedente record, stabilito in Giappone qualche anno fa, ed è molto vicina al limite teorico calcolato nel 1949 dal matematico americano Claude Shannon.

Ma è circa 6 volte più alta rispetto ai 35 terabits al secondo raggiunti nei più moderni datacenter.

Low cost. Questa nuova tecnologia è particolarmente promettente anche dal punto di vista economico: può essere infatti implementata sull'infrastruttura in fibra ottica esistente semplicemente aggiornando gli amplificatori di segnale, al costo di circa 1000-2000 euro al chilometro.

 

La posa di una nuova fibra nelle aree urbane può invece raggiungere il costo di 400.000 euro al chilometro.

30 agosto 2020 Rebecca Mantovani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Settant’anni fa agli italiani arrivò un regalo inaspettato: la televisione. Quell’apparecchio – che pochi potevano comprare e quindi si vedeva tutti insieme – portò con sè altri doni: una lingua in comune, l’intrattenimento garantito, le informazioni da tutto il mondo. Una vera rivoluzione culturale e sociale di cui la Rai fu indiscussa protagonista. E ancora: i primi passi della Nato; i gemelli nel mito e nella società; la vita travagliata, e la morte misteriosa, di Andrea Palladio; quando, come e perché è nato il razzismo; la routine di bellezza delle antiche romane.

ABBONATI A 29,90€

I gemelli digitali della Terra serviranno a simularne il futuro indicando gli interventi più adatti per prevenirne i rischi ambientali. E ancora, le due facce dell’aggressività nella storia dell’evoluzione umana; com’è la vita di una persona che soffre di balbuzie; tutti gli strumenti che usiamo per ascoltare le invisibili onde gravitazionali che vengono dall’alba dell’universo; le pillole intelligenti" che dispensano farmaci e monitorano la salute del corpo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us