Innovazione

La CIA vuole spiarci: come cambia la privacy?

Dille che oggetti usi e ti dirà chi sei!

Mai sentito parlare di Internet of things, l’Internet delle cose? Sembrava fantascienza fino a qualche anno fa, ma gli oggetti hanno iniziato a comunicare con la rete, diventando sempre più “intelligenti”. E la CIA pensa di assumerli. Come spie.

“E se gli oggetti in casa iniziassero a spiarti? Tra poco non sarà fantascienza...”

Spiati dal frigo. O dalle scarpe - Di Internet of things se ne parla dal 1999. Ma mai tanto quanto adesso, e mai tanto quanto ne sta parlando il capo della CIA, David Petraeus che, dopo essere stato in Afghanistan a inseguire terroristi, adesso spera di farlo direttamente dalla sua scrivania. Grazie proprio a questa “estensione” della rete. Rendere più intelligenti gli oggetti di uso quotidiano, infatti, permetterebbe a ogni agenzia di spionaggio di avere la vita ancora più facile. Non ci sarebbe più bisogno di mandati di perquisizione o di sforzi per ottenere le informazioni per vie traverse: basterebbe semplicemente sintonizzarsi sulle frequenze wireless delle nostre “cose” per raccogliere informazioni accurate su di noi. Senza nemmeno lasciare tracce. La CIA non può spiare le persone, ma non c’è niente che dica che non possa spiare gli oggetti. Pensa a quanti dati potrebbe raccogliere in questo modo!

Addio privacy - Quello che è successo nel 2001, l’attentato alle Twin Towers, è stato una tragedia. E, negli ultimi anni, le persone hanno iniziato a cedere pezzettini di privacy in cambio di una maggiore sicurezza. Ci stiamo abituando ad avere l’occhio del Grande Fratello sempre puntato addosso. Ma lasciarsi spiare così, in ogni nostro gesto quotidiano? Certo, le tecnologie sono ancora tutte da sviluppare ma, come si dice, prevenire è meglio che curare... Quanta libertà dev’essere data alla CIA e alle altre agenzie, soprattutto quando i soggetti da spiare sono comuni cittadini? È giusto che, comprando qualcosa per la nostra casa o per il nostro tempo libero, garantiamo automaticamente il permesso di controllare i nostri movimenti? L’entusiasmo di David Petraeus fa quasi paura e, alla faccia del progresso e della fantascienza, sembra riportarci in pieno clima da guerra fredda. Dobbiamo prepararci a combatterla? (sp)

Chiara Reali

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

Le 10 tecnologie che cambieranno il mondo

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

19 marzo 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us