Innovazione

La carta luminosa e pieghevole

Ecco la speciale carta in nanocellulosa: è sottile, trasparente e luminescente in presenza di luce. Un passo in avanti per le tecnologie indossabili.

L'industria delle tecnologie indossabili (i wareable e i wearable, da Apple Watch al "computer distribuito" nell'abbigliamento) fa passi da gigante, ma ci sono limitazioni che la ricerca deve ancora superare: la dimensione dei componenti e delle batterie, per esempio, e la rigidità dei materiali. Su questi fronti, e sulla rigidità in particolare, ci sono prototipi, novità e persino qualche prodotto commerciale che sfrutta la carta elettronica (e-paper) e i display oled flessibili.

L'alternativa verde. Display e carta elettronica incorporano plastiche, elementi derivati della lavorazione del petrolio, e contengono sostanze tossiche. Un team di scienziati cinesi della Sichuan University - Juan Xue, Fei Song, Xue-wu Yin, Xiu-li Wang e Yu-zhong Wang - ha invece sviluppato un procedimento per ottenere una carta trasparente e fotoluminescente partendo da materiali "verdi".

Attraverso un sistema di aspirazione e filtrazione sono riusciti a produrre nanocellulosa dalla farina di legno, e l'hanno quindi infusa uniformemente di nanocristalli di materiale semiconduttore, in questo caso zinco e selenio.

Si piega ma non si spezza. È un processo di alta tecnologia piuttosto complesso, ma in definitiva il risultato è facile da descrivere: una carta sottile e sufficientemente resistente da piegarsi senza rompersi e da non deformarsi se sottoposta a sbalzi di temperatura.

I nanocristalli (definiti punti quantici nella ricerca pubblicata dalla American Chemical Society) conferiscono al materiale la capacità di diventare luminescente sotto la luce. Con il nuovo metodo, i ricercatori puntano a fornire un materiale che possa rivelarsi utile nella corsa alle tecnologie indossabili e che sia al tempo stesso più sostenibile.

1 giugno 2015 filippo ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La morte atroce (e misteriosa) di Montezuma, la furia predatrice dei conquistadores, lo splendore della civiltà azteca perduta per sempre: un tuffo nell'America del sedicesimo secolo, per rivivere le tappe della conquista spagnola e le sue tragiche conseguenze. 

ABBONATI A 29,90€

Il ghiaccio conserva la storia del Pianeta: ecco come emergono tutti i segreti nascosti da milioni di anni. Inoltre: le aziende agricole verticali che risparmiano terra e acqua; i tecno spazzini del web che filtrano miliardi di contenuti; come sarà il deposito nazionale che conterrà le nostre scorie radioattive; a che cosa ci serve davvero la mimica facciale.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa sono i pianeti puffy? Pianeti gassosi di dimensioni molto grandi ma di densità molto bassa. La masturbazione è sempre stata un tabù? No, basta rileggere la storia della sessualità. E ancora: perché al formaggio non si può essere indifferenti? A quali letture si dedicano uomini e donne quando sono... in bagno?

ABBONATI A 29,90€
Follow us