Innovazione

L'uomo eolico che ricarica il cellulare respirando

Tu respiri, lui produce energia rinnovabile.

I designer di mezzo mondo continuano a sfornare nuove soluzioni per sfruttare le energie rinnovabili. Questa volta, però, il giovanissimo designer brasiliano Joao Lammoglia ha superato se stesso con il suo generatore eolico umano che sfrutta il respiro per ricaricare i gadget.

“Il nostro respiro può produrre piccole quantità di energia per ricaricare gadget elettronici”

Designer sognatori -Non è la prima volta che un designer si inventa qualcosa che ha a che fare con l’energia rinnovabile. Basti pensare al bonsai fotovoltaico uTree o al mega progetto di riconversione urbanistica verde della città di New York. In questo caso, però, il designer in questione si è superato arrivando a pensare che la fonte da cui trarre l’energia siamo proprio noi, l’essere umano. Nasce così l’idea alla base dell'Aire Concept del brasiliano Joao Lammoglia.

Come funziona? - L'aggeggio è semplicissimo. Si tratta di una mascherina da applicare al volto, una via di mezzo tra una maschera antigas e il respiratore del cattivissimo Dart Fener di Guerre Stellari, e che intercetta il nostro fiato. Respirando con l'Aire al volto muoviamo un minuscolo generatore eolico in grado di produrre piccole quantità di energia. Questa energia, nelle intenzioni del designer, dovrebbe bastare a ricaricare piccoli gadget elettronici come gli smartphone.

Poca ma gratis - Come nel caso della lumaca elettrica collegata a una cella a biocombustibile, anche in questo caso parliamo di piccolissime quantità di energia che, però, sono assolutamente gratuite e costanti: non possiamo non respirare. Se mettiamo da parte i problemi di comodità e di estetica, possiamo ipotizzare due utilizzi per questa ingegnosa invenzione: durante il sonno e l'attività sportiva. Nel primo caso noi respiriamo per ore senza fare nulla e in maniera lenta ma costante - russatori a parte - mentre nel secondo abbiamo un respiro molto più intenso e veloce. Sempre per lo sport, poi, potrebbe esserci un secondo risvolto utile dall'Aire di Lammoglia: si potrebbe inserire nell'apparecchio un filtro antismog. (sp)

Grattacielo sotterraneo di Città del Messico

7 novembre 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us