Innovazione

L'orecchio che si stampa in 3D

Una nuova tecnologia messa a punto negli States promette la stampa 3D di tessuto cartilagineo pronto da impiantare. Sarà la prossima rivoluzione della chirurgia plastica?

La nuova frontiera della chirurgia plastica? La stampa 3D di padiglioni auricolari (per ora) ma in futuro anche di nasi, labbra e persino seni e glutei.

Disegna, stampa, impianta.
Un team di ricercatori della Cornell University ha recentemente realizzato il primo padiglione auricolare artificiale stampandolo a tre dimensioni in un materiale bio sintetico. Lawrence Bonassar e Jason Spector hanno creato il modello tridimensionale dell'orecchio esterno di una bambina di 5 anni e, grazie a una stampante 3D, ne hanno prodotto il calco in materiale plastico. Lo stampo è stato poi riempito con un idrogel formato da collagene di ratto e cartilagine di mucca: il collagene è servito da impalcatura alle cellule cartilaginee per impiantarsi e svilupparsi nella forma corretta. Il tutto è stato lasciato crescere per qualche giorno in un apposito terreno di coltura e poi è stato impiantato sulla schiena di un ratto da laboratorio: 3 mesi dopo l'impianto, la nuova cartilagine aveva colonizzato quasi completamente il collagene.

Orecchie à la carte. L'idea dei ricercatori è quella di utilizzare questa tecnologia per restituire un padiglione auricolare naturale a tutti i bambini che nascono con malformazioni congenite dell'orecchio esterno (in media 1 su 8000) ma anche alle vittime di malattie e incidenti. Il prossimo passo sarà quello di mettere a punto un processo per l'estrazione e l'utilizzo di cellule cartilaginee umane: l'ideale sarebbe poter utilizzare quelle prelevate dallo stesso paziente, in modo da minimizzare il rischio di rigetto.

Ti potrebbero interessare:
Le più belle nanosculture 3D
La bistecca che si stampa nella padella
La stampa 3D delle ossa di dinosauro

25 febbraio 2013 Rebecca Mantovani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Napoleone tenne in scacco tutte le monarchie d'Europa. Poi, a Waterloo, la resa dei conti. Chi erano i nemici dell'imperatore dei francesi? Come formarono le alleanze e le coalizioni per arginarlo? E perché tutti temevano la Grande Armée? Su questo numero, la caduta di Napoleone raccontata attraverso i protagonisti che l'hanno orchestrata.

ABBONATI A 29,90€

Miliardi di microrganismi che popolano il nostro corpo influenzano la nostra salute. Ecco perché ci conviene trattarli bene. E ancora: come la scienza affronta la minaccia delle varianti di CoVID-19, e perché, da sempre, l'uomo punta al potere. Inoltre, in occasione del 20° anniversario della sua seconda missione in orbita, l’astronauta italiano Umberto Guidoni racconta la sua meravigliosa odissea nello spazio.

ABBONATI A 29,90€

Vi siete mai chiesti quante persone stanno facendo l'amore in questo momento nel mondo? O quante tradiscono? E ancora: Esistono giraffe nane? Cosa sono davvero le "scie chimiche" degli aerei? E quanto ci mette il cibo ad attraversare il nostro copo? Queste e tante altre domande & risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, in edicola tutti i mesi. 

ABBONATI A 29,90€
Follow us