Innovazione

L'Iran spiega come ha fregato il drone USA

L'Iran spiega come ha fregato il sistema di navigazione satellitare.

Vi ricordate il drone degli Stati Uniti fatto “prigioniero" dall’Iran? Bene, un ingegnere (anonimo) spiega come l’esercito è riuscito a catturarlo facendolo atterrare con un uccellino addomesticato in territorio nemico.

“Il drone ha letteralmente perso la bussola…”

Niente autodistruzione - Come ricorderai, il drone statunitense - nome in codice: “Sentinella” RQ-170 - era stato “catturato” dall’esercito iraniano. È atterrato, in condizioni perfette, senza autodistruggersi come previsto dalle procedure di emergenza e di sicurezza. Il video trasmesso in TV iraniana aveva mostrato due ufficiali che lo esaminavano con attenzione, girando attorno alla sua fusoliera mimetica. Tutti ci chiedevamo come gli iraniani fossero riusciti nell’impresa, teoricamente impossibile, mentre la preoccupazione degli americani saliva alle stelle. La spiegazione arriva da una video intervista a un ingegnere iraniano, rigorosamente anonimo, contattato dal Christian Science Monitor

Tutta colpa del GPS - Gli iraniani sostengono di essere riusciti a ingannare il sistema di navigazione GPS del drone, facendogli “credere” di trovarsi su un territorio amico e quindi di poter atterrare senza problemi. La tecnica del “GPS spoofing”, in pratica, sfrutta delle debolezza nella comunicazione tra il drone e i satelliti, sebbene cifrate, per modificare le coordinate e il tempo. Il povero drone ha perso letteralmente la bussola e si è lanciato tra le braccia del nemico. L’ingegnere spiega, inoltre, che non è neanche una tecnica così sofisticata. Insomma, mai sottovalutare le competenze tecniche dell’avversario soprattutto quando ci sono in gioco segreti militari. (sp)

Chiara Reali

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

Ecco come hanno hackerato il drone statunitense

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

19 dicembre 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Dalle antiche civiltà del mare ai Romani, dalle Repubbliche marinare alle grandi battaglie navali della Seconda guerra mondiale: il ruolo strategico che ha avuto per la storia – italiana e non solo - il Mediterraneo, crocevia di genti, culture, merci e religioni. E ancora: cento anni fa nasceva Don Milani, il sacerdote ribelle che rivoluzionò il modo di intendere la scuola e la fede; nella mente deigerarchi nazisti con gli strumenti del criminal profiling; le meraviglie dell'Esposizione Universale di Vienna del 1873, il canto del cigno dell'Impero asburgico.

ABBONATI A 29,90€

Attacco al tumore: le ultime novità su terapie geniche, screening, cure personalizzate, armi hi-tech. Inoltre: lo studio dell’Esa per la costruzione di una centrale fotovoltaica nello Spazio; dove sono le carte top secret sulla guerra in Ucraina; il cambio climatico ha triplicato le grandinate in Europa e, soprattutto, in Italia; quali sono le regole di convivenza tra le piante degli habitat “a erbe”.

ABBONATI A 31,90€
Follow us