Innovazione

L'Iran cattura un drone spione americano

Catturato dall'Iran che lo vuole analizzare a fondo.

La vendetta è un piatto che va servito freddo. Così, dopo anni di pattugliamenti e ispezioni, l’Iran ha finalmente catturato un drone spia americano e la TV di Stato ne ha mostrato orgogliosa le prove.

La notizia, a essere precisi, serpeggiava già da alcuni giorni, ma in tanti avevano dubitato della sua veridicità: d’altra parte, fino a oggi nessuno era riuscito nell’impresa d’impossessarsi di uno dei robot volanti che l’esercito statunitense utilizza nelle zone di guerra negli ultimi anni. Al massimo, qualcuno era stato abbattuto e il nemico aveva messo le mani su una pila di detriti fumanti.

In questo caso, invece, il drone è stato fatto atterrare - non si sa ancora come - in perfette condizioni dall’esercito iraniano. Il video trasmesso in TV è chiaramente di stampo propagandistico e mostra, tra bandiere e proclami, due ufficiali che lo esaminano con attenzione, girando attorno alla sua fusoliera mimetica. Ovviamente, la notizia ha suscitato la collera della Casa Bianca, perché la cosiddetta “SentinellaRQ-170 avrebbe dovuto autodistruggersi.

Importanti segreti militari sono ora a rischio, anche se non nell’immediato futuro. I tecnici iraniani non sembrerebbero in grado d’analizzare il “prigioniero” con la dovuta perizia, ma sarebbero già pronti ad aiutarli i cinesi che, pagando profumatamente il governo di Teheran, vorrebbero guadagnare il privilegio di dare una “sbirciatina” all’interno del velivolo. In questo modo, potranno portare a Pechino il know-how necessario per creare un’intera flotta di droni.

Paradosso dei paradossi, proprio quel velivolo avrebbe dovuto raccogliere le prove per incriminare una volta per tutte l’Iran, accusato di portar avanti un programma nucleare che non sarebbe altro che una copertura, dietro la quale si celerebbe la fabbricazione di bombe atomiche, che potrebbero essere usate per rovesciare i delicati equilibri mondiali.

Non sappiamo se il dubbio sia fondato o meno, certo è che gli Stati Uniti hanno di fatto regalato un’arma micidiale ai loro stessi nemici. (sp)

Drone prigioniero dell'esercito iraniano

9 dicembre 2011 Luca Busani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us