Innovazione

L'iPhone 5 è (un po') meno tossico del Galaxy S3

Apple vince di poco su Samsung, e gli altri?

di
L'elettronica di consumo è una miniera di metalli e sostanze pericolose. L'aspetto positivo è che i prodotti peggiori non sono dei best seller. Tra gli smartphone più gettonati, per esempio, l'iPhone 5 di Apple è un po' meglio del Samsung Galaxy S3 dal punto di vista della tossicità dei componenti.

"iPhone 4S batte sia il fratello maggiore che il concorrente Samsung S3"

Toxic smartphone -

Ecology Center in collaborazione con ifixit.com

And the winner is... - A vincere la classifica dei cellulari meno tossici non è né l'iPhone 5 né il Galaxy S3: è il Motorola Citrus che ottiene un indice di tossicità pari a 2,56. Al secondo posto c'è l'iPhone, ma il modello 4S con un punteggio di 2.69. Il Samsung è qualche posizione più in basso con 2,99. Il peggiore di tutti è l'iPhone 2, con un pessimo score di 5.

Rifiuti pericolosi - Classifiche a parte, è sempre utile ricordare che i cellulari, i tablet e praticamente tutti gli altri apparecchi elettronici che usiamo al giorno d'oggi sono sempre costruiti usando un gran numero di sostanze pericolose. Mentre li usiamo non corriamo rischi ma, a fine vita, è obbligatorio smaltirli in maniera corretta per evitare che trasmettano la loro tossicità all'ambiente. Non per niente tutti questi prodotti rientrano nella normativa Raee. C'è di buono, però, che esiste la possibilità dell'Uno contro Uno nei negozi: porti il tuo vecchio e tossico smartphone quando ne acquisti uno nuovo e il negoziante - gratuitamente - lo avvia al corretto smaltimento. (sp)

La classifica stilata da HealthyStuff

HealthyStuff.org spiega la tossicità degli smartphone

4 ottobre 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us