Innovazione

L'idraulico più piccolo al mondo

Uno spazzolino realizzato con nanotubi di carbonio per spazzolare i capillari.

L'idraulico più piccolo al mondo
Uno spazzolino realizzato con nanotubi di carbonio per spazzolare i capillari.

Un nanotubo realizzato al Georgia Tech Reasearch Institute, negli Usa.
Un nanotubo realizzato al Georgia Tech Reasearch Institute, negli Usa.

Capillari ostruiti? Grazie al microspazzolino tra qualche anno potrebbero non essere più un problema. Un team di ricercatori newyorkesi ha infatti sviluppato una minuscola spazzola in nano fibre di carbonio in grado di intrufolarsi addirittura all'interno di vasi sanguigni più sottili di un capello umano.
Nano setole crescono. Il piccolo strumento è composto da una base in carbonato di silicio sulla quale vengono fatte crescere le nano setole di carbonio. Queste possono essere disposte su file, come in uno spazzolino da denti, o in gruppi, come su una spazzola per capelli. L'ultima parte del basamento è placcata in oro, così da creare una sorta di microscopico manico sul quale le setole non possono crescere. Il tutto è grande appena qualche micrometro.
Rispetto ai materiali con cui sono solitamente costruite le spazzole (setole animali, metallo, o fibre sintetiche), il carbonio presenta numerosi vantaggi: è resistente, non si scioglie e non si corrode.
Più pulito non si può! Le applicazioni della microspazzola sono numerose: essa può infatti rimuovere da superfici piane particelle grandi appena 50 nanometri.. I ricercatori sono anche riusciti ad applicare una spazzola a tre punte su un minuscolo motore rotante elettrico: questo ha permesso di inserirle il dispositivo all'interno di un condotto capillare largo appena 300 micrometri per ripulirne le pareti.
Non è ancora chiaro il meccanismo grazie al quale le microspazzole riescono a pulire così a fondo le superfici: secondo alcuni scienziati potrebbe esserci un'interazione elettrostatica tra le particelle di sporco e le setole.
Ora l'obiettivo è quello di utilizzare i risultati di questa ricerca in applicazioni microelettroniche e biomedicali più specifiche.

(Notizia aggiornata al 13 giugno 2005)

13 giugno 2005
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Chi erano i gladiatori? Davvero lottavano sempre all’ultimo sangue? Con quali armi e tecniche combattevano? Perché gli imperatori investivano una fortuna sui loro spettacoli di morte? Entriamo negli anfiteatri della Roma imperiale per conoscere da vicino gli atleti più famosi dell’antichità. E ancora: come la moda del Novecento ha ridato la libertà alle donne; alla scoperta di Monte Verità, la colonia sul lago Maggiore paradiso di vegani e nudisti; i conflitti scoppiati per i motivi più stupidi; la guerra al vaccino antivaiolo dei primi no vax; le Repubbliche Sorelle.

ABBONATI A 29,90€
Focus e il WWF festeggiano insieme il compleanno: Focus è in edicola da 30 anni e il WWF si batte da 60 per la difesa della natura e degli ecosistemi. Insieme al WWF, Focus è andato nelle riserve naturali e nei luoghi selvatici del mondo per scoprire come lavorano i loro ricercatori e volontari per aiutare la Terra e i suoi abitanti. Inoltre: perché i cicloni sono sempre più violenti; perché la miopia sta diventando un'emergenza globale; come sarebbero gli alieni (se esistessero).
ABBONATI A 29,90€
Follow us