Innovazione

L'hard disk copia l'archiviazione del DNA

Ricercatori statunitensi copiano il DNA per archiviare dati

di
Sei continuamente alla ricerca di un hard disk più capiente per salvare le foto dell’ultima vacanza o la tua collezione musicale digitale? Ben presto, forse, il DNA accorrerà in tuo aiuto. Una nuova tecnologia di archiviazione, ispirata alla famosissima doppia elica, promette miracoli.

"Un dispositivo di qualche cm potrebbe contenere più informazioni di internet"

Fonte di… archiviazione

Stampa DNA - Dagli States arrivano però buone nuove. Un team di scienziati guidato dal professor George Church ha appena pubblicato sull’ultimo numero di Science i risultati di una ricerca che potrebbe rivoluzionare l’intero mondo dello storage e dell’archiviazione. Il prof. Church e il suo gruppo, infatti, sono riusciti a ricreare un nano-ambiente dove posizionare porzioni di DNA artificiale da utilizzare per l’archiviazione dei dati. Una stampante a getto di inchiostro, su un piccolissimo chip di vetro, “stampa” piccolissimi frammenti di DNA sintetizzato chimicamente. L’archiviazione dei dati, anziché utilizzare il codice binario, è affidata a un sistema tetravalente, basato sulle 4 lettere che identificano i componenti basilari del DNA biologico, ossia A, C, G, T.

Non è tempo per noi - Al momento, però, non conviene ancora buttare via i propri hard disk portatili e altri supporti di archiviazione per rimpiazzarli con questa nuova tecnologia. I sequenziatori di DNA e degli altri strumenti sono ancora parecchio costosi e rendono questa tecnologia, almeno per il momento, inadatta a una diffusione commerciale. Questo campo di ricerca, fanno notare alcuni scienziati statunitensi, è in continua evoluzione e non è da escludere che nel giro di pochi anni si potrà assistere a un abbattimento dei costi di produzione e a una commercializzazione del sistema. (sp)

Hai cancellato un file? Ecco come recuperarlo!

20 agosto 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us