Innovazione

L'Europa avrà presto un'unica rete cellulare?

Il sogno degli operatori telefonici.

di
Un’Unione Europea finalmente unita? Sì, almeno per quanto riguarda il mercato della telefonia mobile. Questo è il sogno dei quattro maggiori operatori telefonici europei che hanno discusso con Joaquín Almunia, Commissario alla Concorrenza, la possibilità di creare una rete pan-europea.

"Un'unica infrastruttura di rete che farebbe risparmiare tutti: noi e loro..."

R.I.P.

Big four - Deutsche Telekom, Telefonica, France Telecom e Telecom Italia (questi i quattro operatori telefonici) hanno incontrato privatamente, lo scorso 28 novembre, il Commissario Europeo alla Concorrenza Joaquin Almunia per discutere dello “stato dell’arte” nel settore della comunicazione mobile. Ne è venuto fuori un quadro desolante per gli operatori telefonici, costretti a fare i conti con 27 diverse legislazioni, differenti costi di gestione e di tariffe di utilizzo. Da qui l’idea di creare un’unica infrastruttura di rete in grado di creare economie di scala e vantaggi economici per tutti.

Abbozzi - Per il momento non c’è nulla di concreto. Solo una “chiacchierata” più o meno formale tra “vecchi amici”. L’idea sarebbe di fondare una “newco” pan-europea che si occupi della creazione e della gestione di una rete mobile trans-nazionale da “sub-affittare” in seguito ai vari operatori telefonici nazionali. Le compagnie telefoniche, condividendo la stessa rete, potrebbero risparmiare un bel sui costi di gestione della rete. Risparmi che, teoricamente, dovrebbero poi arrivare anche agli utenti finali, con costi per chiamate, navigazione Internet e roaming più bassi rispetto agli attuali.

La Cina è vicina - Se un progetto del genere dovesse mai andare in porto, l’Europa diventerebbe immediatamente molto simile alla Cina. Per lo meno per quanto riguarda il mercato della telefonia mobile. Nel Paese asiatico, infatti, il mercato è dominato da soli tre operatori e nel Vecchio Continente il panorama potrebbe essere ben presto molto simile. Le compagnie telefoniche interessate, però, hanno immediatamente smentito le voci. Solo pretattica? (sp)

trucchi - Il cellulare è annegato? Recuperalo così!

10 gennaio 2013
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us