Innovazione

L'arte della macchina sporca

Bastano un pennello e un po' di fantasia per trasformare una seccatura come l'auto sporca, in un'opera d'arte. Non ci credete? Guardate che cosa fa questo signore texano. (Alessandro Bolla, 13 febbraio 2009)

Siete dei fanatici dell'auto pulita? Passate le domeniche a lucidare carrozzeria e cerchioni della vostra utilitaria? Dovreste prendere esempio da Scott Wade, il primo, e per quello che ne sappiamo unico, "dirty car artist" (artista della macchina sporca) al mondo. Questo barbuto signore abita in Texas, dove ancora oggi ci sono migliaia di chilometri di strade non asfaltate e polverose. Forse stufo di passare i suoi momenti liberi con secchio e spugna, Scott ha deciso di trasformare quella che rischiava di diventare un'ossessione in una originale forma di arte urbana: armato di pennelli utilizza come vere e proprie tele i lunotti impolverati delle auto. Potete vederlo all'opera in questo video.




Abilissimo disegnatore, per farsi conoscere più rapidamente ha iniziato a riprodurre, sempre con la sua particolare tecnica, le opere degli artisti più famosi: dalla Gioconda al poker dei cani, alla ragazza con l'orecchino di perla. Se qualcuno di voi volesse cimentarsi in questa singolare espressione artistica, ci mandi i suoi lavori. Li pubblicheremo. Intanto potete esercitarvi a costruire opere d'arte a granelli con il nostro multimedia "l'arte della sabbia".

Volete vedere altre forme di arte automobilstica? Non perdetevi lo slide show "Stranezze a motore". E se vi piace l'arte contemporanea più originale, cliccate su "Che arte è mai questa".

13 febbraio 2009
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us