Focus

Kinect sta arrivando: quali giochi l'accompagneranno?

Ecco i titoli in arrivo a breve!

kinectsports_171150
|

Mancano giusto un paio di settimane all'evento videoludico più atteso della stagione, ovvero il lancio sul mercato del Kinect per Xbox 360. Per quanto ci riguarda, è la next big thing del settore e con ogni probabilità l'avrete già intuito da tempo, visto che abbiamo iniziato a parlarvene con regolarità da mesi ormai. Come ogni grande cosa che si rispetti, le voci più malevole l'accompagnano ancor prima dell'uscita: c'è chi dice che funzioni solamente nei salotti più spaziosi, altri sussurrano che basti un filo di disordine per farlo impazzire, ma per ora nessuno è in grado né di confermare, né di smentire tutto questo. Considerata la lunga attesa che l'ha preceduto, noi siamo assolutamente fiduciosi; gli unici dubbi riguardano la quantità - e la qualità - dei titoli disponibili al momento del debutto ufficiale.

 

Microsoft ha deciso di ricompensare adeguatamente tutti quelli che hanno pazientemente atteso per tutti questi mesi e, così, a partire dal 4 novembre - il giorno X - usciranno nell'arco di un paio di settimane una ventina di videogiochi di generi differenti. Com'era prevedibile, un controller che fa del corpo del giocatore la sua forza non può prescindere da un'ampia offerta di titoli sportivi: si va dai classici multi-sport event alle raccolte di esercizi ginnici - in perfetto stile Wii - che includono le nuove versioni di Your Shape ed EA Sports Active. Non mancano neppure i giochi di corse a bordo dei mezzi più disparati: il più atteso è certamente Sonic Free Riders e siamo pronti a scommettere che diventerà un must tanto quanto Mario Kart per Nintendo. Grande curiosità hanno, inoltre, suscitato alcune simulazioni di ballo e Dance Central su tutte: sono giochi davvero ben realizzati ed accattivanti, che garantiranno all'Xbox 360 le simpatie dell'esigente pubblico femminile - che notoriamente disprezza le console di stampo classico -. Tra gli altri, ci limitiamo a nominare l'ultimo episodio della saga di Harry Potter ed il picchiaduro Fighters Uncaged, che sembra essere ancor più coinvolgente dei vari Street Fighter e Tekken, anche se richiederà una forma atletica impeccabile per poter eseguire le mosse più efficaci e distruttive, e non la storica maestria nel destreggiarsi tra joystick e pulsantiera.

 

Ce n'è per tutti i gusti, o forse no? A ben guardare, manca un vero e proprio FPS, ma le software house sono già all'opera per porre rimedio a questa lacuna, che ha però una giustificazione tecnica, poiché con la sola barra del Kinect è molto difficile interpretare correttamente gli elaborati movimenti che richiederebbero Medal Of Honoret similia. Se proprio non resistete, potete ripiegare sulla compilationDeca Sports Freedom, che comprende anche Paintball e per ora è quanto di più vicino ad uno sparatutto ci sia sul mercato. E se neppure questo vi soddisfa... beh, c'è sempre Halo: Reach da godere per ore e ore con il controller classico!

 

19 ottobre 2010 | Luca Busani