Innovazione

Kepler-22b è il pianeta più simile alla Terra

La Nasa ha scoperto un pianeta molto simile alla Terra.

La scoperta arriva dall'osservatorio orbitante Kepler della Nasa che ha “messo a fuoco” un pianeta in una zona definita “abitabile” per le condizioni atmosferiche simili alla Terra. Ci sarà anche qualche forma di vita extraterrestre?

L’Universo è infinito quindi non è raro che gli astronomi si imbattano spesso in nuove stelle, nuovi pianeti o nuovi asteroidi. Una "zona abitabile" è, per definizione, una regione dello spazio che presenta condizioni teoricamente favorevoli allo sviluppo della vita. E i requisiti per definirla tale sono essenzialmente due: la giusta posizione all’interno della galassia e la giusta distanza dal suo Sole. Kepler-22b è, quindi, per molti versi il gemello della Terra.

Il pianeta - scovato dal telescopio orbitante Kepler della Nasa lanciato nel 2009 proprio per trovare pianeti simili al nostro - è piuttosto piccolo (circa 2,4 volte il diametro della Terra), l’orbita intorno al suo sole dura 290 giorni, la sua temperatura di 22 gradi è gradevole ed è distante 600 anni luce da “casa nostra”… tantissimi se pensI che per raggiungere il sole basterebbero 8,33 minuti luce. Tra l’altro il suo sole assomiglia al nostro - tipo-G5 - anche se è leggermente più piccolo e freddo.

La Nasa ha identificato altri 54 pianeti nella cosiddetta area abitabile e Kepler-22b è il primo a essere ufficialmente confermato come simile alla Terra. (sp)

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

Le invenzioni Nasa che hanno cambiato il mondo

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

8 dicembre 2011 Stefano Caneva
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us