Innovazione

Katy Perry contro Lady Gaga per il nuovo video Alejandro

Scontro per il video Alejandro.

C’è molto da parlare dell’ultimo video di Lady Gaga: Alejandro è colmo di scene che riprendono la religione cristiana – come croci, rosari e funerali – uniti a scene di sadomasochismo. Molti sono convinti che l’idea di base l’abbia rubata al video Like a Prayer di Madona, che era sicuramente molto meno eccessivo.

Molte persone si sono ritenute offese dalle scene del video e annunciano che si rifiutano di vederlo e che non ascolteranno più le canzoni di Lady Gaga. Anche molti artisti hanno espresso la loro opinione e il loro disgusto riguardo alle recenti pagliacciate della cantante.

Katy Perry è una di loro. Questa settimana ha scritto su Twitter: «usare la blasfemia come intrattenimento è scadente come per un comico fare un peto». Certo, il commento non è esplicitamente rivolto a Lady Gaga, ma la coincidenza non può essere così casuale. Katy Perry è cresciuta in una famiglia molto religiosa: il padre è pastore e la ragazza è cresciuta cantando gospel.

Nel frattempo i fan di Lady Gaga ne prendono le difese e insinuando che nemmeno Katy Perry è stata così coerente nella sua carriera... si veda ad esempio la canzone I Kissed a Girl. E Perez Hilton ha postato un Tweet a riguardo: «la blasfemia di una persona è un reggiseno di un’altra persona che spruzza panna montata», riferito al nuovo video di Katy California Gurls

Non vi resta che guardare il video e scegliere da che parte stare!

11 giugno 2010 Michela Santagostino
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita, privata e politica, di Winston Churchill, il grande statista inglese che ha salvato il mondo dalla follia di Hitler. Il segreto della sua forza, le – non poche – debolezze, l'infanzia e i talenti dell'inquilino più famoso di Downing Street. E ancora: come nel 1021 il vichingo Leif Eriksson “scoprì” l'America; nella Vienna di Klimt; tutti gli inquilini del Quirinale; Tangentopoli e la fine della Prima Repubblica.

ABBONATI A 29,90€

Il lockdown e la rivoluzione digitale stanno cambiando il nostro modo di curarci. Ecco come gestire al meglio televisite e bit-terapie. Inoltre, gli impianti nucleari di nuova generazione; la prima missione del programma Artemis che ci riporterà sulla Luna; i vaccini e le infinite varianti del Coronavirus

ABBONATI A 29,90€
Follow us