Innovazione

iPhone: arriva la super app per le foto

Ora puoi fare foto più elaborate con l'iPhone.

Le fotocamere dei super smartphone come iPhone 4 sono ideali per le classiche foto “inquadra e scatta” ma se dobbiamo eseguire degli scatti più complessi la cosa diventa impossibile per la mancanza di regolazioni complete.

“L'applicazione che trasforma lo smartphone in una vera fotocamera”

Meglio di una professionale - a risolvere la situazione ci ha pensato Marc Levoy un professore dell’Università di Standford, che si è messo al lavoro su un software capace di trasformare la piccola fotocamera del melafonino in una reflex. La geniale applicazione simula un diaframma elettronico che permette al sensore della fotocamera di catturare più luce ricreando immagini più luminose con il soggetto principale perfettamente a fuoco e lo sfondo sfocato. Non solo, l'applicazione è anche incredibilmente utile per scattate foto in difficili condizioni di luminosità, senza bisogno di attivare il flash.

Come funzione - Usare l’app è semplicissimo, basta inquadrare la scena, mettere a fuoco l'immagine toccando il display e muovere l’iPhone con piccoli movimenti circolari intorno al soggetto per circa 10 secondi. L’App farà il resto scattando una raffica di immagini che poi saranno unite insieme per formare un unico scatto perfetto. Curiosi di provarla? SynthCam è già disponibile su App Store a 79 centesimi e presto arriverà anche per altri smartphone.

Guarda il video!

Le sexy passioni estive di Bar Rafaeli. Guarda la gallery!

31 gennaio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us