Innovazione

iPhone 5: è caccia al prototipo smarrito

Accade (ancora) in un bar Usa.

Sembra che i dipendenti Apple abbiamo qualche problema con i prototipi e con i bar: un fiammante iPhone 5 sarebbe stato smarrito nel locale Cava22 di San Francisco dando vita a un poliziesco da film. Ecco cosa è successo.

“Intanto in rete circolano immagini su come dovrebbe essere il nuovo iPhone 5”

Dipendente smemorato - Secondo il sito CNET, a luglio un fedele dipendente Apple avrebbe lasciato un prototipo di iPhone 5 nel bar dove aveva passato la serata. Apple avrebbe immediatamente contattato la polizia della città per rintracciare il dispositivo. Le ricerche hanno portato a una casa nel quartiere Bernal Heights di San Francisco dove la polizia ha setacciato l'abitazione e interrogato un ventenne che si trovava al Cava22 la sera del disastro. L'uomo ha negato qualsiasi coinvolgimento e gli agenti non hanno trovato nulla. A quel punto, Apple ha deciso di agire in autonomia e, sempre secondo CNET, ha offerto una ricompensa al giovane di Bernal Heights, il quale è però rimasto sulla sua posizione.

Apparizione in rete - La pista sembrava falsa ma il prototipo smarrito sembra sia comparso in rete e venduto su Craiglist per circa duecento dollari. Apple tace, la polizia di San Francisco non rilascia dichiarazioni, ma il proprietario del locale afferma di essere stato contattato con insistenza da qualcuno che cercava uno smartphone smarrito. Intanto il popolo della rete setaccia il web in cerca di una recensione "pirata" in anteprima. Il mistero continua ricordando una scena simile accaduta un anno fa, quando il sito Gizmodo acquistò per circa quattromila dollari un iPhone 4 dimenticato in bar californiano.

Gianluca Tosca

1 settembre 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us