Innovazione

iPad multiutente? Apple ci sta davvero lavorando!

La conferma arriva dalla risposta di Apple a uno sviluppatore.

di
La conferma arriva da una risposta che Cupertino ha inviato a uno sviluppatore: “Siamo a conoscenza del problema e stiamo attualmente svolgendo delle indagini”. Forse a breve vedremo il supporto al multi-user anche sugli iPad, oltre che sui Mac.

"Dal consiglio di uno sviluppatore a una probabile innovazione!"
In classico stile Apple - Conoscete la sezione “bug report”? È un’area del sito Apple dove è possibile segnalare bug nei sistemi operativi e malfunzionamenti dei dispositivi ma, se venisse invece usata per chiedere nuove funzionalità? È proprio il caso di uno sviluppatore che afferma di aver “semplicemente” chiesto al colosso di Cupertino di inserire il supporto multi-utente sui prossimi iPad e, altrettanto “semplicemente”- in classico stile Apple - lo Staff gli ha risposto che sono già a lavoro per trasformare la proposta in realtà.

Multiuser e multiuso - Le indiscrezioni per ora sono poche. È possibile che al momento dovremo accontentarci di un’ipotetica funzione di “Post-it virtuale” sui prossimi iPad per lasciare dei memo leggibili dagli altri utilizzatori, e di una feature per il riconoscimento dei volti tramite la webcam frontale che potrebbe davvero mandare in pensione l’impostazione di una password di accesso “al profilo”.

Solita attesa snervante? - Forse no! I tempi potrebbero essere più corti del solito se Apple decidesse di aggiungere questa funzione in una prossima versione di iOS. Se invece opterà per il “multiuser” a uso e consumo solo della prossima generazione di iPad, sicuramente ci sarà da aspettare almeno un altro anno! (sp)

Trucco per te: iPad, iOS 5 e i sei tasti nascosti

10 maggio 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us