Innovazione

Internet Chess Table, ovvero come giocare a scacchi online ma con pezzi reali

Pedoni & C. sono proiettati dalla webcam.

Sono un grande appassionato del gioco degli scacchi e questa notizia non può che farmi felice. A meno di non far parte di un club degli scacchi, capita spesso a chi ci gioca di non trovare facilmente qualcuno che:

  • sappia giocare

  • sia disposto a giocare

  • abbia una scacchiera a portata di mano

  • Per ovviare al problema molti “scacchisti” giocano online, perdendo una cosa estremamente importante, ovvero il contatto fisico coi pezzi e il colpo d'occhio sulla scacchiera – cosa che trovo alquanto irritante. Giocare a scacchi online non da la stessa sensazione che giocare con una vera scacchiera con i pezzi di legno e molto spesso le rappresentazioni online peccano in quanto a grafica (molto spesso è un 2d semplice). E qui ci viene incontro il gadget del giorno: un piccolo genio ha inventato un semplice ed economico modo di giocare a scacchi online usando una scacchiera virtuale, ma con pezzi reali.

    Si tratta di una scatoletta che si collega tramite usb al pc con al suo interno un proiettore economico e una webcam. Lo scatolotto proietta l'immagine della scacchiera su un ripiano, e tramite la webcam riesce a leggere i movimenti dei pezzi. Il tutto viene sincronizzato con le partite giocate su freechess.org permettendoci di giocare una vera e propria partita “fisica” e non virtuale con avversari da tutto il mondo.Unica pecca è che i pezzi dell'avversario dovremo andare a muoverli noi, perdendo preziosi secondi, ma il “gioco” vale decisamente la candela.

    13 luglio 2010 Raffaele Camoriano
    Ora in Edicola
    Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

    Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

    E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

    ABBONATI A 29,90€

    Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

    Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

    Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

    ABBONATI A 31,90€
    Follow us