Focus

L'asfalto poroso anti inondazioni

Un nuovo tipo di asfalto per fare fronte ad allagamenti e inondazioni assorbe fino a 1000 litri d'acqua al minuto.

tarmac-topmix
Il super asfalto che assorbe 1.000 litri di acqua per metro quadrato al minuto. | Tarmac

Per prevenire allagamenti e inondazioni nei centri abitati, un'azienda britannica propone un asfalto che può assorbire fino a 1.000 litri di acqua per metro quadrato al minuto. Si chiama Topmix Permeable ed è un nuovo tipo di materiale poroso che, risolti alcuni problemi, potrebbe aiutare a limitare i danni.

Asfalto drenante. Ciò che distingue Topmix Permeable dall'asfalto classico è l'assenza al suo interno di sabbia e pietrisco compattato, materiali che impediscono all'acqua di filtrare attraverso il manto stradale. Questa caratteristica rende la mescola porosa e capace di assorbire acqua, rilasciata poi lentamente nel terreno sottostante da uno strato di conglomerato.

 

Lo speciale asfalto incorpora inoltre un'alta percentuale di aria (35%) rispetto al normale asfalto (20%), e questa composizione lo rende più resistente.

 

Per adesso il nuovo materiale - in fase di test - fa da fondo a un parcheggio in Gran Bretagna (video qui sotto, in inglese).

 



I difetti. Lo speciale asfalto non è il primo del suo genere: manti porosi sono già stati utilizzati per pavimentare piste ciclabili e marciapiedi, rivelando diversi punti deboli. Richiedono infatti molta manutenzione, si rovinano facilmente, non sono adatti a strade con traffico intenso e insieme all'acqua assorbono anche inquinanti, come l'olio dei motori. In Olanda hanno sperimentato soluzioni parziali, ma non tutti i problemi sono stati risolti.

 

10 ottobre 2015 | Silvia Malnati