Innovazione

Inizia l'era dell'Ipv6 e internet spicca il volo

Cambiano anche gli indirizzi ip.

di
La transazione dal vecchio protocollo Ipv4 al nuovo Ipv6 permette di connettere a internet un numero quasi infinito di utenti (e di cose). E di tracciare tutti meglio.

"I vecchi indirizzi Ipv4 erano ormai quasi finiti: non c'era spazio per Cina e India"

Internet si allarga -

vedi sotto

fare zapping tra vari indirizzi Ip

Pensato per Cina e India - Il motivo principale per cui è stato necessario passare da Ipv4 a Ipv6 è che gli indirizzi Ip disponibili stavano per terminare. Di sicuro non sarebbero bastati a reggere la diffusione di massa di internet in paesi emergenti come Cina e India, dove il web è ancora all'alba e quando sarà a mezzogiorno serviranno centinaia di milioni di indirizzi Ip.

Personal Ip - Altra novità importante di Ipv6 è quella che permetterà, a differenza di quanto accadeva con Ipv4, di avere un indirizzo Ip personale, una sorta di numero di telefono per internet, da assegnare a ogni utente a prescindere da quale internet provider utilizzi e da dove si colleghi. Questo vuol dire, tra le altre cose, che sarà molto più facile tracciare gli spostamenti dei navigatori che, però, per fortuna saranno criptati grazie ai sistemi di sicurezza già inclusi nell'Ipv6.

Internet delle cose - Essendo gli indirizzi praticamente infiniti, sarà anche possibile assegnarne una discreta quantità a ogni utente. In questo modo potremo distribuire il nostro pacchetto di indirizzi a tutti i device che vorremo raggiungere tramite internet. Questo apre le porte, giusto per fare un esempio, al telecontrollo delle apparecchiature elettriche ed elettroniche civili e industriali. Se ho cento indirizzi a disposizione, infatti, posso assegnarne senza problemi uno a ogni elettrodomestico che ho a casa e, magari, accendere il riscaldamento o far partire la lavatrice dal posto di lavoro. Sarà sufficiente che gli elettrodomestici siano compatibili con l'Ipv6 e connessi in rete, mentre prima erano necessari complessi sistemi di domotica che facevano da interfaccia tra casa nostra e internet. (sp)

Cos’è un IP Address, come funziona e come si rintraccia

7 giugno 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us