Innovazione

Il vetro liquido che rende indistruttibile lo smartphone

Un nano liquido da spalmare sullo schermo dello smartphone lo rende duro quasi come il diamante. E praticamente indistruttibile. 

ProtectPax è un liquido che potrebbe rivoluzionare il nostro modo di utilizzare lo smartphone: basta infatti versarne alcune gocce sullo schermo per renderlo praticamente indistruttibile, impermeabilizzato al 100% e altrettanto ben protetto da graffi accidentali, cadute e persino da martellate e dalle ruote di un’auto. Un liquido delle meraviglie, secondo Pascal Buchen e Anthony Fllipik, i due inventori che lo hanno lanciato qualche giorno fa sulla piattaforma di crowdfunding Indiegogo, riscuotendo un prevedibile successo.


Vetro liquido. ProtectPax è composto da nanoparticelle di titanio che, spalmate sul vetro dello smartphone, ne riempiono le minuscole porosità rendendolo fino al 600% più resistente senza compromettere la trasparenza.

I test effettuati mostrano che dopo il trattamento il vetro dello smartphone ha una durezza pari a quella dello zaffiro, raggiungendo il valore di 9H sulla scala di Mohs, comunemente utilizzata per valutare la durezza dei materiali (10H è il valore attribuito al diamante). Gli schermi utilizzati sugli smartphone, anche quelli di fascia più alta, hanno normalmente una durezza che va 2H a 5H.


Un anno senza paura. Una volta applicata, la protezione dura circa 12 mesi: perfettamente trasparente, può essere utilizzata su smartphone, tablet, obiettivi fotografici, occhiali e schermi del PC.

Si può prenotare su Indiegogo a partire da 69$ per due dispositivi: le consegne sono previste a partire da aprile. ProtectPax è uno dei tanti progetti presenti su Indiegogo, la piattaforma di crowdfunding dove chiunque può presentare un'idea e chiedere agli utenti della Rete un contributo per finanziarne la realizzazione.

24 febbraio 2017 Rebecca Mantovani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us