Innovazione

Il suono delle e-mail

Capire cosa si digita semplicemente ascoltando il rumore della tastiera mentre viene utilizzata? Facile, sono sufficienti un microfono e un software simile al T9 dei cellulari.

Il suono delle e-mail
Capire cosa si digita semplicemente ascoltando il rumore della tastiera mentre viene utilizzata? Facile, sono sufficienti un microfono e un software simile al T9 dei cellulari.

Un tasto al microscopio elettronico. In giallo la sporcizia che si accumula con l'uso prlungato della tastiera.
Un tasto al microscopio elettronico. In giallo la sporcizia che si accumula con l'uso prlungato della tastiera.

Un sistema per spiare le e-mail semplicemente ascoltando il “clic clac” dei tasti premuti sulla tastiera. Necessita forse di sofisticate tecnologie alla 007? No, basta un microfono da 10 euro. A mettere in guardia dalle nuove frontiere dello spionaggio elettronico è un ricercatore dell'Università della California, Doug Tygar. Orecchie elettroniche. Con un microfono - che peraltro non deve necessariamente essere collocato nella stessa stanza in cui si trova la persona spiata - e uno speciale programma informatico, Tygar è riuscito a ricreare circa il 96% di un testo scritto a computer, semplicemente registrando il suono prodotto dalla tastiera. Un ottimo risultato dal momento che il sistema non richiede informazioni sulla persona spiata, sul tipo di tastiera o sulla stanza in cui si trova il computer. Così come un tamburo colpito al centro o in prossimità dei bordi emette suoni diversi, infatti, anche le lettere al centro della tastiera “suonano” in maniera diversa rispetto a quelle più esterne. Certo, distinguere il suono della G e quello della H - che sono vicine - è impossibile. Per farlo Tygar ha sviluppato un software in grado di ricostruire parole e frasi in base a “supposizioni” e confronti con un vocabolario preinsallato. Un po' come fa il dizionario T9 dei cellulari.
Tecnologia al servizio degli spioni? Certamente no, visto che l'intento di Tygar non è quello di vendere kit per “origliatori informatici”. Il senso è un altro: far capire che se lui e i suoi collaboratori sono riusciti a inventarsi un modo efficace ed economico per spiare le e-mail, altri potrebbero fare lo stesso. Ma con fini molto meno onesti.

(Notizia aggiornata al 29 settembre 2005)

29 settembre 2005
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us