Innovazione

Il software che analizza e migliora i flussi di traffico

Un software analizza l'andamento del traffico e propone modi per migliorarlo

Un gruppo di ricercatori dell'università di Zurigo ha messo a punto un software che riesce ad analizzare dei video, individuando schemi ed abitudini di oggetti in movimento, come ad esempio le auto nel traffico. Il software dopo aver analizzato qualche ora di video è in grado di riconoscere se ci sono dei cambiamenti negli schemi (probabili incidenti o effrazioni) ed è in grado anche di proporre delle ottimizzazioni per un traffico più scorrevole. Si è visto inoltre, che comparando gli orari dei tram con i dati raccolti dal software si ha un riscontro molto preciso, il che significa che il software lavora decisamente bene. Ci sono voluti ben 9 mesi per programmare l'algoritmo e non è ancora del tutto completo, ma già in questo stato le potenzialità sono tangibili. Nell'immediato futuro i ricercatori si prefiggono di ampliarlo per essere in grado di riconoscere le immagini e cercarne di simili.

Per ora il software è in grado, dopo qualche ora di analisi , di fornire dati in tempo reale sul traffico e su eventuali variazioni. Non è stato menzionato ma credo e spero sia possibile anche regolare l'andamento dei semafori in base alla quantità di traffico: una specie di ausiliario del traffico bionico. Una grande innovazione di indubbia utilità che non potrà fare altro che migliorare la nostra vita, sempre che non decidiamo tutti di andare in giro in bici (che è anche più sano), cosa che risolverebbe il problema a monte.

28 giugno 2010 Raffaele Camoriano
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us