Innovazione

Il Samsung Galaxy S veste Armani

Il cellulare più chic del momento!

Le caratteristiche tecniche sono le stesse del Samsung Galaxy S originale, ma il “vestito” è griffato dal celebre stilista italiano. Il sito inglese Pocket-lint l’ha provato in esclusiva. Vediamo com’è andata.

“La cover del Giorgio Armani Samsung Galaxy S è in metallo anziché in plastica come l’originale”

Design esclusivo - Se di solito il packaging è solo una “scatola” che contiene un cellulare, eccezion fatta per i prodotti Apple, nel caso del Samsung Galaxy S firmato Giorgio Armani è un piacere per gli occhi e lascia pregustare il nuovo look che contraddistingue questo smartphone Android in tiratura limitata. La “galassia” glamour del colosso coreano, infatti, indossa un “abito” nero con un taglio più “spigoloso” rispetto all’originale, una cover metallica (anziché in plastica) dal design esclusivo, e una silhouette di soli 9,9 mm. Samsung ha anche cambiato il meccanismo per bloccare il pannello posteriore per accedere alla batteria. Non manca, ovviamente, il marchio di Giorgio Armani in bella vista appena sopra l’ampio display.

AAA: Armani, Android & Amoled - Sotto al vestito tagliato su misura per Samsung dal celebre stilista italiano, le caratteristiche tecniche di questa “special edition” sono le stesse del Samsung Galaxy S (i9010). Spicca su tutto l’ampio display multi touch da 4 pollici con tecnologia Amoled e risoluzione 800x400 pixel, a cui fanno da contraltare una fotocamera da 5 MPixel (con funzioni di registrazione HD a 720 p), il sistema operativo Android 2.2 (non Gingerbread 2.3), browser web in grado di riprodurre contenuti flash grazie Flash Player 10.1, processore da 1Ghz e connettività WiFi e Bluetooth. Il Giorgio Armani Samsung Galaxy S è in vendita in Italia da dicembre nelle boutique Giorgio Armani e nei principali negozi di telefonia mobile al prezzo di 699 euro.

L'arte è su Street View. Guarda la gallery!

18 gennaio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us