Il robot-origami che cambia corpo

Una funzione per ogni "vestito": il piccolo trasformista muta esoscheletro per camminare, planare, rotolare o navigare, piegandosi come un foglio di carta.

Un piccolo esploratore che si adatta ad ogni missione, semplicemente cambiando... abito: si chiama Primer il robot "supereroe" creato dal MIT, che vi farà riconsiderare la nozione di versatilità.

 

Il suo nucleo è un semplice cubo di 3 mm per lato mosso da un campo magnetico esterno, ma è nel vestito che si nascondono i super poteri. Primer ne può cambiare 4: quelli che sembrano semplici fogli di plastica di 2 cm per lato sono in realtà quadrati di un tipo di poliestere con pieghe predefinite, che in presenza di calore si piegano come origami.

Un mantello per ogni occasione. Primer si rotola all'interno di essi e ne acquisisce la proprietà: con un esoscheletro può camminare, con un altro plana dolcemente al suolo, con un terzo naviga in acqua, col quarto rotola su se stesso, procedendo due volte più velocemente. Quando vuole liberarsi dell'abito, Primer si getta sott'acqua dove lascia andare l'abito e torna all'aspetto originario.

 

via GIPHY

 

multiuso. In futuro, questo piccolo transformer potrà aiutare a consegnare medicinali o eseguire piccoli interventi nel corpo umano (inghiottito come una pillola). O ancora, potrebbe adattarsi di volta in volta ad habitat diversi, esplorare luoghi pericolosi e abbandonati, o dare una mano dopo le calamità naturali.

 

30 Settembre 2017 | Elisabetta Intini

Codice Sconto