Il ristorante cinese con i camerieri robot

Uno staff freddamente cordiale.

robot-ristorante-cinese_243921
|

di
Sono carini, sono efficienti e non chiedono l’aumento (e neanche le mance). I camerieri e i cuochi del Robot Restaurant, in Cina, hanno un cuore di pietra ma sono simpatici!

 

"Anche il menu, tipico cinese, è cucinato dai robot"
Sempre sorridenti - Il primo punto di ristoro con uno staff quasi interamente costituito da macchine ha aperto lo scorso giugno nella provincia del Heilongjiang, in Cina. Questi robottini, alti circa un metro e mezzo, cucinano e ti portano la tua ordinazione al tavolo. Quello che li rende più... appetibili, è il fatto che possono visualizzare fino a dieci espressioni facciali e che ti intrattengono cantando mentre aspetti il cibo. Nel ristorante ce ne sono venti, che si muovono fra l’area della cucina e quella della clientela tramite binari fissati sul pavimento.

 

“Stipendi” di lusso - Per avere uno staff eccellente, però, c’è ancora molto da lavorare. Innanzitutto i robot, con una ricarica di due ore garantiscono un’autonomia di sole cinque ore lavorative. Inoltre, ognuno di loro, ha un costo che varia da circa 26.000 ai 3.800 euro. La situazione migliorerà di sicuro, anche perché quelli utilizzati dal ristorante cinese non sono unici nel loro genere. Una start-up di San Francisco, la Momentum Machines, si dice infatti pronta a lanciare sul mercato un robot in grado di cucinare fino a 360 hamburger all’ora. Chissà se basteranno alla clientela americana! (sp)

 

Guarda i robottini cinesi all'opera

 

 

26 gennaio 2013