Innovazione

Il primo Apple iPhone? È del lontano 1983!

Progetto contenuto nell'archivio Apple alla Stanford University.

Il primo iPhone? No, non è quello a cui stai pensando. Steve Jobs ha iniziato a sognarlo nel 1983, ed era un telefono fisso. Design Apple, colore bianco, schermo touch controllabile con uno stilo.

“È solo uno dei segreti custoditi nell'archivio Apple alla Stanford University”

Archivi Apple - Non solo iPhone, ma tutti i progetti, documenti, fotografie, video e interviste, fanno parte dell’archivio Apple che si trova, al momento, all’università di Stanford. Steve Jobs stesso donò parte del materiale, che ora compone l’archivio, nel lontano 1997, al suo rientro nell’azienda che aveva abbandonato per alcuni anni - anni nei quali, tra le altre cose, ha contribuito a fondare la Pixar. L’archivio non è tuttavia disponibile al pubblico. Si vocifera della prossima apertura di un museo dedicato all’azienda di Cupertino e al suo fondatore - chissà cosa scopriremo, quando aprirà? Quali altre idee non hanno mai raggiunto le nostre scrivanie o le nostre mani? In che modo il lavoro di Jobs avrebbe potuto cambiarci la vita?

Prototipi online - L’immagine dell’iPhone del 1983 gira in rete da qualche settimana. E testimonia, se ancora ce ne fosse bisogno, il genio di Steve Jobs. Nonostante l’età, alcune idee sono ancora valide e, apportando i giusti cambiamenti - gli stessi che ti hanno fatto innamorare dell’iPad come, per esempio, la semplicità d’uso del suo touchscreen - non si può escludere la possibilità che l’iPhone originale, con un nome diverso, possa trasformarsi in un oggetto appetibile anche agli utenti di oggi. Non è l’unico progetto di cui abbiamo informazioni. Altre fotografie ritraggono un device che assomiglia molto a un iPad, e dalle prime indiscrezioni sembra che queste siano sono le prime di una serie di idee geniali che, chissà, prima o poi potrebbero vedere la luce. O farci capire come Apple sia diventata grande com’è diventata. (sp)

Chiara Reali

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

Aneddoti sul lato oscuro di Steve Jobs

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

1 gennaio 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us