Innovazione

Il materiale più leggero del mondo

Un polimero metallico il cui volume è quasi totalmente vuoto: ci sta lavorando Boeing da alcuni anni, con l'obiettivo di costruire aerei sempre più efficienti.

La compagnia americana Boeing, colosso dell'aeronautica e del settore aerospaziale, ha sviluppato un materiale metallico cento volte più leggero del polistirolo, capace di rimanere in equilibrio sulla cima di un delicato dente di leone. La rete polimerica, battezzata microlattice, unisce solidità e flessibilità e potrebbe servire per progettare aerei a basso consumo.

99% aria. Per realizzare il microlattice gli scienziati si sono ispirati alla struttura delle ossa, la cui particolare composizione è garanzia di durezza ed elasticità. L'ultimo prototipo, frutto di un lavoro iniziato alcuni anni fa, si presenta come una trama metallica in tre dimensioni, composta da tubi di nichel interconnessi in modo ordinato. Ciascun cilindro è cavo al suo interno e, grazie a uno spessore di 100 nanometri, risulta circa mille volte più sottile di un capello umano.

La struttura spugnosa (detta a "a celle aperte") è costituita da spazi vuoti per il 99,99% del volume totale, il che conferisce al materiale una elevata resistenza alla compressione.

Aerei più leggeri. Come spiega la ricercatrice Sophia Yang di HRL Laboratories (di proprietà Boeing) nel video in inglese qui sotto, un piccolo quantitativo di questo materiale riuscirebbe a proteggere un uovo in caduta libera dal 25esimo piano di un palazzo.

In futuro, il microlattice potrebbe essere impiegato per costruire alcune componenti strutturali degli aeroplani, riducendone il peso e di conseguenza anche il consumo di carburante.

12 ottobre 2015 Davide Decaroli
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us