Il Lego che risolve il cubo di Rubik

rubiks
Il cubo di Rubik

Un robot realizzato con i Lego risolve il cubo di Rubik a velocità straordinaria. Ecco come funziona e le istruzioni per costruirlo. (Alessandro Bolla, 15 dicembre 2008)

C’era una volta il Lego, quello di quando noi della redazione eravamo (quasi tutti) bambini: al massimo ci si poteva costruire un trenino, e per giunta un po’ squadrato. E c’era anche il cubo di Rubik, che all’epoca si chiamava "cubo magico". Da allora sono passati trent’anni: noi siamo cresciuti e i mitici mattoncini sono diventati intelligenti: tanto da risolvere il cubo di Rubik in tempi record. E senza l’aiuto del computer. Non ci credete? Guardate questo video.



Il robottino è stato costruito da Hans Andersson, un programmatore svedese, che ha utilizzato il Lego Mindstorm Retail Kit, rubato alle sue due figlie, composto da tre motorini elettrici, una centralina programmabile e vari sensori, tra cui uno capace di riconoscere i colori. 
IL LEGO MUOVE E VINCE Hans ha realizzato un algoritmo capace di risolvere il cubo in circa 60 mosse e lo ha caricato sulla centralina (che si collega al pc con un comune cavo Usb). Infine ha assemblato il robot: nei primi 90 secondi Tilted Twister analizza il cubo, lo ruota, lo esamina. Dopodiché calcola la soluzione e la mette in pratica. La vera sfida è stata la realizzazione dell’algoritmo: la capacità di calcolo e la memoria della centralina Lego sono piuttosto limitate ed è stato necessario contenere al massimo il numero di mosse.
GIOCA ANCHE TU Chi volesse cimentarsi nell’esperimento può collegarsi al sito di Hans e scaricare dalla sezione download le istruzioni e il software (tutto in inglese) necessari alla realizzazione del robot. E se ci riuscite mandateci foto e video: li pubblicheremo. Non appena avremo risolto, a mano, il nostro cubo di Rubik.

Volete provare a risolvere il cubo di Rubik (e altri rompicampi) all'antica? Non perdetevi lo speciale sulla matematica curiosa e divertente.

15 Dicembre 2008