Innovazione

Il guanto robotico che aiuta i musicisti colpiti da ictus a suonare ancora

Ricominciare a suonare il piano dopo un ictus? Sarà possibile grazie a un guanto robotico creato per riaddestrare le mani di persone colpite da ictus a recuperare le abilità motorie, in particolare quelle musicali.

Un team di scienziati del Dipartimento di Ingegneria meccanica e navale della Florida Atlantic University ha sviluppato un guanto robotico con la funzione di riaddestrare le mani di persone colpite da ictus per aiutarle a recuperare le proprie abilità motorie, nel caso specifico quelle musicali. Anche in questa circostanza – come per molte  recenti innovazioni – c'è lo zampino dell'Intelligenza Artificiale, che combinata con la cosiddetta "robotica morbida" ha permesso la concezione dell'innovativo "smart glove".

Un guida intelligente. La protesi, dal peso di appena 191 grammi, ha un esoscheletro intelligente dotato di 16 sensori tattili e di un attuatore pneumatico morbido per ogni polpastrello. Questi, integrati con la tecnologia di apprendimento automatico, aiutano in modo efficace a riacquisire le attività manuali perse dopo il trauma neurologico.

Il guanto è stato progettato per assistere e – soprattutto – migliorare i movimenti naturali della mano, consentendo a chi lo indossa di essere autonomo nei movimenti dell'arto. In sostanza, è una sorta di guida per la mano a cui fornisce un supporto, amplificandone le capacità.

Rieducazione in tutti gli ambiti. Prima di essere sperimentato sui pazienti, il dispositivo è stato addestrato a eseguire una semplice melodia su una tastiera, in modo tale che una volta calzato potesse guidare la mano, indirizzandola verso i corretti movimenti. È chiaro come una tecnologia di questo tipo potrà avere ricadute anche al di fuori dell'ambito musicale. Ogni anno solo negli Stati Uniti sono quasi 800mila le persone colpite da ictus, e a cui potrebbe essere utile uno strumento del genere nel percorso di rieducazione, per esempio per acquisire nuovamente funzioni utili alla vita di tutti i giorni quali maneggiare le posate o lo spazzolino da denti.

«Adattare questo progetto ad altri compiti riabilitativi oltre alla riproduzione di musica, come per esempio la manipolazione di oggetti, richiederebbe la personalizzazione in base alle esigenze individuali», spiega Mao-Hua Lin, ricercatore a capo del progetto. «Questo compito può essere facilitato grazie alla tecnologia di scansione 3D che garantisce una vestibilità e una funzionalità personalizzata per ciascun utente».

23 luglio 2023 Simone Valtieri
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us