Innovazione

Il Grande Fratello ci vede… con un software

Si chiama Sistema intelligente di sorveglianza dei pedoni ed è in prova nella metropolitana di Londra. Potrebbe rivoluzionare il lavoro di guardiani e addetti alla pubblica sicurezza. Ma a costo...

Il Grande Fratello ci vede… con un software
Si chiama Sistema intelligente di sorveglianza dei pedoni ed è in prova nella metropolitana di Londra. Potrebbe rivoluzionare il lavoro di guardiani e addetti alla pubblica sicurezza. Ma a costo della privacy.

Una sala di controllo: troppi schermi, due soli occhi.
Una sala di controllo: troppi schermi, due soli occhi.

Si chiama Sistema intelligente di sorveglianza dei pedoni (Intelligent Pedestrian Surveillance system) ed è un software che potrebbe rivoluzionare il lavoro di guardiani e addetti alla pubblica sicurezza. Attualmente è in prova in due stazioni della metropolitana di Londra, con il compito di analizzare le immagini provenienti dalle telecamere a circuito chiuso installate per controllare il comportamento dei passeggeri. Il suo compito è sostituire gli uomini nel noioso compito di osservare più monitor per prevenire furti, violenze, suicidi o altre potenziali tragedie.
Confronti digitali. Il software si basa su un principio semplice: confronta ogni pixel delle immagini della stazione affollata con altre in cui è vuota e ne registra le differenze. In questo modo è in grado di segnalare se una persona resta nella stazione anche dopo il passaggio di diversi treni, comportamento che potrebbe indicare un malessere, l'intenzione di un suicidio o quella di compiere qualche atto delittuoso.
Se il test funzionerà, il software verrà introdotto su tutta la metropolitana londinese, che tutt'ora è controllato da 6000 “occhi” che presto diventeranno 9000. E, in previsione, su tutta la Gran Bretagna, dove attualmente sono in funzione oltre un milione di telecamere a circuito chiuso.
Che registrano momento per momento tutti i movimenti dei cittadini.

(Notizia aggiornata al 20 luglio 2003)

16 luglio 2003
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Scipione e Annibale, Mario e Silla, Demostene e Filippo II di Macedonia... I giganti della Storia che hanno passato la loro vita a combattersi, sui campi di battaglia e non solo. E ancora: l'omicidio di Ruggero Pascoli, il padre del famoso poeta, rimasto impunito; il giro del mondo di Magellano e di chi tornò per raccontarlo; la rivoluzione scientifica e sociale della pillola anticoncezionale; nelle prigioni italiane dell'Ottocento; come, e perché, l'Inghilterra iniziò a colonizzare l'Irlanda.

 

ABBONATI A 29,90€

Tigri, orsi, bisonti, leopardi delle nevi e non solo: il ricco ed esclusivo dossier di Focus, realizzato in collaborazione con il Wwf, racconta casi emblematici di animali da salvare. E ancora: come la plastica sta entrando anche nel nostro organismo; che cos’è l’entanglement quantistico; come sfruttare i giacimenti di rifiuti elettronici; i progetti più innovativi per poter catturare l’anidride carbonica presente nell’atmosfera.

ABBONATI A 31,90€
Follow us