Innovazione

Il granchio robot per le esplorazioni sottomarine

Crabster CR200 è un gigantesco androide su zampe di fabbricazione coreana che sarà usato nell'esplorazione di fondali inaccessibili all'uomo: le foto e un'animazione che lo mostra in azione.

Ha un solido carapace e chele in grado di afferrare tesori trovati nella sabbia: è un granchio in piena regola, ma pesa 635 chili ed è fatto di plastica, alluminio e fibra di carbonio.

Crabster CR200
è il più grande robot sottomarino in grado di camminare sul fondo del mare. Ideato dagli ingegneri del Korea Institute of Ocean Science and Technology, ha sei zampe di 1,5 metri ciascuna che utilizzerà per proficue scorribande subacquee.

Un androide con i superpoteri
Il mega "crostaceo", finalizzato alle missioni di esplorazione scientifica e topografia commerciale, è in grado di spingersi in zone pericolose del fondale dove gli umani non possono immergersi.

Comandabile da remoto, può fronteggiare le correnti sottomarine chinando la parte anteriore e sollevando quella posteriore, ancorandosi saldamente alle sei zampe; ha 11 telecamere, di cui una acustica per vedere - attraverso le onde sonore - anche nelle acque più torbide e turbolente; un sonar che consente di realizzare mappe 3D del fondo marino da 3 a 150 m di distanza; e due pinze estendibili per maneggiare i delicati reperti che dovesse trovare sulla propria strada.

Le prime immersioni
Il "battesimo del mare" per questo bestione è avvenuto - con successo - la scorsa estate. Nei prossimi mesi i suoi creatori lo testeranno alla massima profondità che può raggiungere (200 m) per poi portarlo nel Mar Giallo e utilizzarlo per esplorare relitti di navi del XII secolo.

Guarda il granchio robot all'azione (in un'animazione video):



Ti potrebbero interessare anche:

La realtà virtuale fa rivivere un antico vascello sommerso
Il titanic torna a navigare a un secolo dall'affondamento
Quando è stato costruito il primo sottomarino?
A bordo di un sottomarino con Google Street View
Il sottomarino monoposto di Virgin Galactic
25 febbraio 2014 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us