Innovazione

Il Gran Premio dei droni a Dubai

Una corsa mozzafiato su un tracciato contorto, illuminato dalle luci della città: un 15enne ha vinto la sfida che sembra uscita da un videogame.

Un tracciato di 591 metri e almeno 12 giri da completare con il minor numero possibile di penalità: questa, in sintesi, la sfida lanciata dal World Drone Prix, il Gran Premio dei droni organizzato dalla World Organization of Racing Drones e tenutosi nella sua prima edizione mondiale a Dubai.

Il vincitore. Trentadue squadre di varia provenienza si sono sfidate in un incrocio tra la mitica "Corsa degli sgusci" di Guerre Stellari e uno scenario da videogame. Ha vinto la squadra capitanata da un 15enne britannico - Luke Bannister - che ha guidato il suo drone da remoto, comodamente seduto su una poltrona da pilota e inforcando visori su cui erano trasmesse, in soggettiva, le immagini della telecamera fissata sul drone.

Come in Formula uno. I droni lanciati a velocità superiori ai 100 km/h hanno dovuto superare curve a gomito, bivi con cambi di percorso e persino affrontare un pit-stop (nel video qui sopra potete "percorrere" il tracciato dimostrativo). Nel 2017 Dubai ospiterà i World Future Sports Games, un evento che dovrebbe includere, oltre a corse come questa (in rapida diffusione anche in altre parti del mondo), anche gare di nuoto e wrestling robotico.

15 marzo 2016 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Albert Einstein amava la vita, la fisica e odiava le regole. Osteggiato in patria e osannato nel mondo, vinse molte battaglie personali e scientifiche. A cento anni dal Nobel, il ritratto del più
grande genio del Novecento che ha rivoluzionato le leggi del tempo e dello spazio. E ancora: la storia di Beppe Fenoglio, tra scrittura e Resistenza; l'impresa di Champollion, che 200 anni fa decodificò la stele di Rosetta e svelò i segreti degli antichi Egizi; contro il dolore, la fatica, la noia: le droghe naturali più usate nel corso dei secoli.

ABBONATI A 29,90€

Il sonno è indispensabile per rigenerare corpo e mente. Ma perché le nostre notti sono sempre più disturbate? E a che cosa servono i sogni? La scienza risponde. E ancora: pregi e difetti della carne, alimento la cui produzione ha un grande impatto sul Pianeta; l'inquinamento e le controindicazioni dell’energia alternativa per gli aerei; perché ballare fa bene (anche) al cervello. 

ABBONATI A 31,90€
Follow us