Innovazione

Il futuro prossimo secondo Asus

Tra armi segrete e 3D in crisi.

Se qualcuno vi dicesse che, commercialmente parlando, l’iPad 2 non fa paura e gli schermi 3D sono destinati a scomparire a breve, siamo pronti a scommettere che avvisereste il più vicino centro d’igiene mentale e lo fareste internare immediatamente; se, invece, ad affermare questo è Jonney Shih - Mr Asus per intenderci - allora è d’obbligo fermarsi per un istante e prestare molta attenzione alle motivazioni che ha addotto per spiegare il suo insolito punto di vista.Innanzitutto, per quanto riguarda la seconda generazione del tablet PC made in Cupertino, Shih sostiene d’aver in serbo un’arma segreta che sbaraglierà tutta la concorrenza, ma, non avendone ancora completato lo sviluppo, preferisce non aggiungere ulteriori dettagli od informazioni, per non rovinare la sorpresa: non si sa nulla, quindi, di quale genere di dispositivo si tratti, ma dal marchio che, introducendo la famiglia Eee, ha inventato il concetto di netbook è lecito aspettarsi grandi cose.

In merito, invece, alle TV 3D, il manager taiwanese ha espresso grandi perplessità, che anche noi condividiamo da tempo, collegate soprattutto all’uso dei tanto discussi occhialini: secondo lui, infatti, la stereoscopia verrà relegata ai soli dispositivi portatili ed il suo successo dipenderà esclusivamente dal perfezionamento delle più recenti tecnologie glasses-free.

In ultimo, Shih ha parlato anche del futuro dei sistemi operativi mobili ed ha subito precisato che nel mercato globale ci sarà spazio solo per tre concorrenti e questi saranno Windows Mobile,iOS ed Android, quindi ogni tentativo di percorrere strade alternative incontrerà grandissime difficoltà e sarà destinato all’insuccesso. Al contrario, ci sono ancora ampi margini d’espansione per chi punterà con decisione sui sistemi di cloud computing, che nel 2011 faranno letteralmente il “botto”, grazie alla diffusione ormai ubiquitaria di smartphone etablet PC ed alla crescente richiesta d’integrazione con le più tradizionali tecnologie domestiche, come TV ed home theatre.

Ora che abbiamo approfondito a dovere l’argomento, vi sembreranno perfettamente razionali le opinioni espresse dal presidente di Asus, anche se, a nostro avviso, l’elemento più interessante emerso dalle sue parole è la misteriosa arma segreta anti-iPad: cosa mai sarà? E, soprattutto, quando verrà svelata al pubblico? Perché mica si può lanciare un tal sasso e poi ritirare subito la mano!

7 febbraio 2011 Luca Busani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Gli eccessi della Rivoluzione francese raccontati attraverso la tragedia delle sue vittime più illustri, Luigi XVI e Maria Antonietta. La cattura, la prigionia, i processi e l’esecuzione della coppia reale sotto la lama del più famoso boia di Parigi. E ancora: come si studiava, e si insegnava, nelle scuole del Cinquecento; l’ipotesi di delitto politico dietro la morte di Pablo Neruda, pochi giorni dopo il golpe di Pinochet; l’aeroporto di Tempelhof, a Berlino, quando era palcoscenico della propaganda nazista.

ABBONATI A 29,90€

Perché il denaro ci piace tanto? Gli studi spiegano che accende il nostro cervello proprio come farebbe gustare un pasticcino o innamorarsi. E ancora: la terapia genica che punta a guarire cardiopatie congenite o ereditarie; come i vigili del fuoco affinano le loro tecniche per combatte gli incendi; i trucchi della scienza per concentrarsi e studiare meglio; si studiano i neutrini nel ghiaccio per capire meglio la nostra galassia.

ABBONATI A 31,90€
Follow us