Innovazione

Il Fujitsu Stylistic Q550 vuole rilanciare Windows 7 sui tablet. Ci riuscirà?

Tablet Windows con stile!

Presentato in anteprima al CES, il Fujitsu Stylistic Q550 mira a portare al successo Windows 7 nel mercato dei sistemi operativi per tablet, attualmente dominato da iOS e Android.

Ecco alcuni dettagli del dispositivo:

  • Processore: Intel “Oak Trail” Atom

  • Sistema operativo: Windows 7 Professional

  • Durata della batteria: 10 ore

  • Peso: 690 grammi

  • Prezzo: circa 850€ (variabili a seconda della versione)

  • Ma che cosa differenzia davvero lo Stylistic dai suoi maggiori concorrente? Principalmente due fattori, che vi spiegherò in breve.

    Per prima cosa, a differenza degli altri tablet sarà resa disponibile una versione che supporterà il touchscreen con il pennino, caratteristica molto apprezzata dagli utenti professionali soprattutto per la possibilità di attivare il riconoscimento dei caratteri e la manipolazione più agevole e precisa dei fogli elettronici.

    Secondariamente, ma non certo per importanza, viene un altro aspetto molto apprezzato dai clienti "business", ossia la sicurezza. Molte aziende, infatti, hanno deciso di rinunciare all'utilizzo di tablets e smartphones "di consumo" all'interno della propria rete per evitare di aprire pericolose falle nei sistemi. Fujitsu promette invece una maggiore integrazione, interoperabilità e monitorabilità del dispositivo, proprio grazie all'adozione di Windows 7 professional.

    Con la grande quantità di tablets in uscita nel 2011 è ben difficile che Microsoft riesca a recuperare subito il terreno perduto, ma questo sembra un buon inizio.Il prezzo ci sembra però leggermente eccessivo.

    28 febbraio 2011 Raffaele Camoriano
    Ora in Edicola
    Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

    Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

    Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

    Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

    ABBONATI A 29,90€

    Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

    La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

    Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

    ABBONATI A 31,90€
    Follow us