Innovazione

Il frullatore? Va con gli avanzi

Ricercatori inglesi sono riusciti a creare celle a combustibile che vengono alimentate con i rifiuti di cucina.

Il frullatore? Va con gli avanzi
Ricercatori inglesi sono riusciti a creare celle a combustibile che vengono alimentate con i rifiuti di cucina.

Avanzi di un pasto: in futuro non andranno buttati. Serviranno per alimentare piccoli elettrodomestici e lampadine.
Avanzi di un pasto: in futuro non andranno buttati. Serviranno per alimentare piccoli elettrodomestici e lampadine.

Una buccia di banana gettata nel serbatoio: in questo modo Doc Brown, lo scienziato pazzo del film Ritorno al futuro, riforniva la sua automobile di carburante.
Il futuro ora pare essere arrivato. Ricercatori dell'Uwe (Universtity of the West of England) di Bristol, hanno messo a punto un nuovo tipo cella a combustibile, una pila, grande quanto un telefono cellulare, che genererà energia a partire dai rifiuti di cucina. Carote, zollette di zucchero, ma anche torsoli di mela, potranno per esempio essere utilizzati per mettere in funzione piccoli elettrodomestici o lampadine.
Energia dai batteri. Il funzionamento delle celle sfrutta la capacità dei batteri, in particolare Escherichia coli, di rompere le catene di carboidrati contenuti nella frutta e nella verdura, reazione durante la quale vengono liberati atomi di idrogeno. Le celle contengono poi alcune sostanze chimiche che innescano una serie di reazioni di ossido riduzione che recuperano elettroni liberi dall'idrogeno e li convogliano verso il polo positivo della pila, creando così una differenza di voltaggio che può essere sfruttata per generare elettricità. Rispetto a precedenti esperimenti, la pila basata sui rifiuti è più economica (circa 15 euro), e produce otto volte più energia.

(Notizia aggiornata al 19 ottobre 2002)

17 ottobre 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us