Il drone ambulanza che ti salva la vita

Sviluppato in Germania il drone ambulanza: un quadricottero da rianimazione che potrebbe salvare numerose vite nei minuti che precedono l'arrivo del medico. 

Ogni anno, nel mondo, milioni di persone vengono colpite da arresto cardiaco. Se il paziente non viene soccorso entro i primi 5 minuti le sue possibilità di sopravvivenza si riducono all’8%. Nei paesi europei il tempo medio di intervento di un’ambulanza è compreso tra gli 8 e i 15 minuti: in questo intervallo è fondamentale garantire al paziente un adeguato livello di assistenza.


Giocattolo salvavita. Ecco perché Alex Momont, un ingegnere tedesco, ha realizzato ambulance drone, un sofisticato quadricottero in grado di consegnare un defibrillatore e un kit di primo soccorso completo entro pochi secondi dalla chiamata, praticamente ovunque.

Il drone, che può coprire un’area di circa 12 km quadrati, può arrivare sul luogo dell’intervento in un paio di minuti dalla chiamata al servizio d’emergenza. Oltre al defibrillatore portatile trasporta il necessario per tamponare le ferite, una coperta termica e altri dispositivi medici che possono fare la differenza tra la vita e la morte se correttamente utilizzati in attesa del personale sanitario. E nell'attesa, chi li usa?

Tutti dottori. In teoria chiunque, perché il drone è equipaggiato con microfoni e altoparlanti per permettere a tutti coloro che si trovano sul luogo dell’incidente di ricevere via radio tutte le necessarie istruzioni da un medico del servizio d’emergenza.

 


Droni quotidiani

 

 

13 Novembre 2014 | Rebecca Mantovani

Codice Sconto